«Non fai il ramadam», dieci picchiano connazionale COMMENTA  

«Non fai il ramadam», dieci picchiano connazionale COMMENTA  

In Corso Giulio Cesare, a Torino, un uomo è stato “pestato” da dieci uomini per non aver rispettato il ramadam. Il fatto è accaduto oggi, intorno alle 15.

La vittima, Sherif Azer, cristiano copto di origini egiziane, è stato da subito avvicinato da alcuni connazionali, chiedendogli spiegazioni sulla sua mancanza di partecipazione al “digiuno” e sul perché al collo portava un crocifisso, poi si sono uniti altri, obbligandolo a pregare Maometto, ma l’egiziano si è rifiutato così i dieci uomini lo hanno picchiato lasciandolo a terra.

Sherif Azer è molto conosciuto nella comunità africana essendo il coordinatore di “Io amo l’Italia”

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*