“Alba Original” avviato il progetto per la lotta alla contraffazione COMMENTA  

“Alba Original” avviato il progetto per la lotta alla contraffazione COMMENTA  

Alba – L’Associazione Nazionale Comuni Italiani e il Ministero dello Sviluppo Economico hanno sottoscritto una convenzione per promuovere azioni di contrasto alla contraffazione.
In particolare è stata avviata una procedura selettiva per finanziare attività di prevenzione e di contrasto del fenomeno, come la diffusione della cultura della legalità e la corretta informazione sui prodotti contraffatti.

Il Comune di Alba ha partecipato con successo al bando presentando il progetto dal titolo Alba Original, che durerà un anno e impiegherà risorse complessive pari a 100.000 Euro, finanziate per l’80%.
Il 26 febbraio, nella sala consiliare del palazzo comunale si è tenuta la prima riunione del comitato di pilotaggio che è stato costituito per portare avanti le finalità del progetto albese che riguardano, da un lato il coinvolgimento del mondo del commercio, delle scuole e dei cittadini, soprattutto dei più giovani, sui temi della lotta alla contraffazione facendo leva sulla cultura della legalità e sui valori economici e di tutela della salute, dall’altro il potenziamento e l’ampliamento delle azioni di collaborazione tra la polizia municipale e le altre forze di polizia presenti sul territorio.

Fanno parte del comitato presieduto dal Sindaco di Alba e dall’Assessore all’Economia Giovanni Bosticco: Fabrizio Milanesio della Camera di Commercio di Cuneo, Pietro Maimone e Alfredo Ruata dell’Asl Cn2, il maresciallo Luca Cerrato della Compagnia Carabinieri di Alba, il capitano Luciano Cotroneo della Guardia di Finanza, Gualtiero Menardi della Coldiretti, Fabio Fogliati della Confagricoltura, Silvia Anselmo dell’ACA, Marco Scuderi dell’Ente Fiera del Tartufo Bianco d’Alba, Elisabetta Grasso del Consorzio Prodotti Tipici Langhe Monferrato Roero e Antonio Di Ciancia Comandante del Corpo di Polizia Municipale di Alba, in qualità di coordinatore.


Il progetto si articola in diversi ambiti, uno di questi è l’organizzazione di incontri di sensibilizzazionerivolti ai cittadini, alle scuole, alle agenzie formative, all’associazionismo locale e straniero. Per quanto riguarda la formazione rivolta commercianti ed al mondo imprenditoriale, verrà svolta in collaborazione con l’Associazione Commercianti Albesi e il taglio riguarderà aggiornamenti sulla normativa nazionale ed europea e scambio di buone prassi per contrastare il fenomeno della contraffazioni. Gli incontri con gli operatori turistici vedranno invece il coinvolgimento delle associazioni dei consumatori, dell’Ente Fiera del Tartufo e del Consorzio Turistico Langhe Monferrato Roero.

L'articolo prosegue subito dopo

L’attività formativa per gli agenti della Polizia Municipale riguarderà le tecniche investigative, l’etichettature e le certificazioni delle merci, argomenti fiscali e legali ecc.
Alle attività di formazione verrà abbinata la realizzazione di una specifica cartellonistica multilingue, nelle aree fieristiche e mercatali, per sensibilizzare e informare circa l’acquisto di merce contraffatta.

Verranno ampliate le attività di contrasto alla contraffazione attraverso una più incisiva collaborazione tra le forze dell’ordine e di pubblica sicurezza per lo scambio di buone prassi, la condivisione dei metodi e degli approcci di lavoro e delle modalità di intervento a livello territoriale. In particolare con la rete inter-forze verranno attivati i nuclei anti contraffazione.

Da alcuni anni nella città di Alba è stato istituito dall’Assessorato all’Agricoltura il Mercato della terra, dove si trovano produzioni agricole biologiche della tradizione locale e a chilometro zero. Il progetto Alba Original intende dotare questo mercato di alcuni spazi aggiuntivi per consentire l’installazione e la vendita, in collaborazione con l’Associazione Libera di Don Ciotti, dei prodotti provenienti da terreni confiscati alla mafia.

Il progetto ha visto anche la nascita di un info point presso il Comune, dove i cittadini possono rivolgersi per informazioni, segnalazioni o per ritirare materiale informativo e la creazione di una sezione dedicata sul sito internet comunale (www.comune.alba.cn.it percorso: Uffici e Servizi – Legali e Polizia Municipale – Polizia Municipale).

Alba Original è stato fortemente voluto considerando che il Comune di Alba è punto di riferimento per i Comuni del comprensorio per le problematiche relative ai servizi di polizia locale ed è Comune capofila per la gestione in forma associata della funzione fondamentale di Polizia Locale articolata nei servizi di polizia municipale, polizia commerciale e polizia amministrativa (Alba, Castagnito, Corneliano D’Alba, Diano d’Alba, Dogliani, Guarene e Piobesi d’Alba).
La città è inoltre sede di otto mercati ambulanti e annualmente organizza eventi, come la Fiera Internazionale del Tartufo e la Fiera nazionale Vinum che trasformano il centro cittadino e delle vie vicine in un mercato di commercianti, ambulanti ed artigiani provenienti da tutta Italia e dall’estero, con una forte pressione dell’ambulantato abusivo.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*