“Battaglia delle Band”, aspettando la finale dell’8 giugno

Torino

“Battaglia delle Band”, aspettando la finale dell’8 giugno

Alba – Sabato 8 giugno, dalle ore 21, sul palco del centro giovani H Zone, si esibiranno i quattro finalisti del concorso musicale La Battaglia delle Band: Senso Astrae, Small-Axe, The Lawn Sprinkles e Caged Chaos.
Durante la serata verranno presentati e premiati i video realizzati con il cellulare, in occasione del concorso “My Phone Contest”, organizzato in collaborazione con Gazzetta d’Alba e Steadycam.
Le band che si contenderanno la vittoria sono state selezionate, nelle due fasi eliminatorie, da una giuria di esperti che ha ascoltato e votato i quattro brani in concorso premiando la presenza scenica, la tecnica, la voce, l’originalità degli arrangiamenti. Novità di quest’anno è il voto extra assegnato ai pezzi originali, un bonus per riconoscere l’impegno e la creatività degli aspiranti “autori”.
Nella sfida di giovedì 30 maggio hanno passato il turno: Senso Astrae e Small-Axe. Niente da fare per gli Esperia che non si sono guadagnati la finale ma che hanno lottato sul palco con energia da vendere e buone doti compositive, e per gli Over the Bridge, poetici ed emozionanti.
I Senso Astrae sono due voci, due chitarre, basso e batteria.

Marco, Luca, Iacopo, Mattia e Jacopo. Legati da tempo dall’amicizia hanno deciso di tornare più forti che mai prendendosi una.. pausa musicale.
I testi: “Libertà di stampa, c’è la crisi non si scampa, Rossi o verdi, Bossi-Fini, il futuro è dei bambini. Ma ti compri il digitale e hai ancora il mutuo da pagare. Con la casa ipotecata e con tua moglie già sclerata…” (Mediawar)
“Dubito dei loro denti candidi – dei politici – delle sparizioni dei cadaveri – chi li cerca più – dubito di credere prima di ospitare libere nella testa falsità verissime…” (Il dubbio)
Gli Small-Axe hanno un’anima raggae. Sono voce, due chitarre, basso, batteria e tastiera. Luigi, Edoardo, Pietro, Simone e Francesco. Vengono da San Damiano e Magliano Alfieri e l’amicizia e il genere musicale in comune li ha spinti a formare la band.
I testi: “Non puoi credere che sia normalità, siamo in gabbia e la chiamiamo libertà e non serve quel che offre la società, voglio la music è con la music che evado da qua.

Balla questa musica e libera la mente, perché attraverso questa musica noi possiamo vivere per sempre..” (Musica evasiva)
“Proverò, proverò a farti mia. La tua vita, sembra il sole che splende. Come una farfalla, che vola via con le sue ali. E tu, sei diventata una parte di me”. (Gimmi smile).

Venerdì 31 maggio si sono aggiudicati la manche e hanno passato il turno The Lawn Sprinklers, seguiti dai Caged Chaos. Hanno dovuto abbandonare la sfida gli Slam and Jam e i The Orion che hanno proposto prevalentemente cover di classici del rock, piuttosto impegnativi.
The Lawn Sprinkles sono due voci, due chitarre, basso e batteria. In formazione da pochi mesi, Livio, Annagiulia, Giulio, Margherita e Francesco, vengono da Alba e hanno impressionato la giuria per la grinta e l’originalità vocale.
I testi: “Now is dark, can you see the stars above us, no moon to light our soul, darling the sun is gone, stay with me, one more night…”
Caged Chaos sono un gruppo rock di San Martino Alfieri nato nel 2009 sui banchi di scuola.

Ai primi componenti si aggiungono altri tre ragazzi per dare vita alla formazione attuale che trae ispirazione musicale dai grandi artisti della musica rock. Loro sono Marco, Federico, Luca, Giorgia, Gioacchino, Lorenzo e Giancarlo. Voce, tre chitarre, basso, tastiera e batteria.
I testi: “They all don’t care about the sun who’s rising, they all don’t care about the wind who runs, they all don’t care about the light who’s changing, find myself along the unknow road..”

Il premio in palio per il primo classificato è un buono acquisto in prodotti musicali, grazie alla collaborazione con Music Art di Alba, di Euro 200,00 e l’iscrizione gratuita al Premio Targa Milleunanota, indetto e promosso dall’Associazione Milleunanota ed in particolar modo dal presidente e artista Filippo Cosentino; al secondo classificato andrà un buono acquisto di Euro 150,00 e al terzo classificato un buono di 100,00 Euro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*