“Il mestiere di crescere”. Infanzia e lavoro, parlano i protagonisti ad Alba e Canale COMMENTA  

“Il mestiere di crescere”. Infanzia e lavoro, parlano i protagonisti ad Alba e Canale COMMENTA  

Il Manthoc è il primo movimento al mondo organizzato e diretto dai bambini, bambine e adolescenti lavoratori che ne fanno parte. Ne promuove il protagonismo nell’esercizio dei propri diritti e nel miglioramento delle condizioni di lavoro, di salute e di educazione.

Con il progetto “Il Mestiere di crescere”, ProgettoMondo Mlal sostiene con il Manthoc corsi di formazione, alfabetizzazione, doposcuola, mense autogestite, laboratori artigianali ma anche il gioco e la creatività.

Lunedì 28, martedì 29 e mercoledì 30 ottobre, una delegazione di adolescenti peruviani – accompagnata dalla Ong ProgettoMondo Mlal in collaborazione con Abitare la Terra, ACLI, ACR, CIFA, CISV, GIOC, ORSO e l’Ufficio Stranieri del Comune di Alba – incontrerà studenti delle scuole piemontesi, associazioni e istituzioni locali per raccontare la loro storia, le loro pratiche di cittadinanza attiva e il loro punto di vista su lavoro e infanzia.

Gli incontri offriranno alle istituzioni locali testimonianze dirette e nuovi spunti per una riflessione più attuale sui concetti di partecipazione dei bambini e degli adolescenti e saranno occasione per promuovere lo scambio di esperienze tra gruppi organizzati di giovani piemontesi e i protagonisti del progetto “Il Mestiere di crescere” .

Lunedì 28 ottobre, nell’auditorium della scuola primaria Gianni Rodari di corso Europa n. 134 ad Alba, si terrà alle ore 8:15 l’incontro con gli studenti scuola media “Macrino”; alle 10:00 l’incontro con gli studenti delle scuole elementari del I° e II° circolo e alle ore 11:30 l’incontro con gli studenti della scuola media “Vida-Pertini”.
A Canale, nell’istituto comprensivo di viale del Pesco 5, si terrà alle ore 14:45 l’incontro con gli studenti delle scuole elementari e medie “I.C. Canale”.
L’iniziativa è sostenuta dal contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo.

L'articolo prosegue subito dopo


Per informazioni: Ufficio Stranieri Comune di Alba tel. 0173 292352.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*