“Strada segreta”, un viaggio alla scoperta del Canavese Occidentale tra storia, cultura, enogastronomia e tradizioni

Torino

“Strada segreta”, un viaggio alla scoperta del Canavese Occidentale tra storia, cultura, enogastronomia e tradizioni

Si intitola “Strada Segreta” il viaggio alla scoperta del Canavese Occidentale che domenica 15, sabato 21 e domenica 22 settembre chiuderà l’estate del terzo anno di attività della Strada del Gran Paradiso, un grande progetto di animazione territoriale e turistica nato nel 2011 per iniziativa della Provincia di Torino e dei Comuni della zona, con la collaborazione di soggetti privati.

“Nei primi tre anni di iniziative il progetto ideato per unire e raccontare un “territorio unico”, ha già incrementato la visibilità e la notorietà del Canavese Occidentale in Piemonte e in tutto il Nord-Ovest d’Italia. – sottolinea Marco Balagna, Assessore al Turismo, all’Agricoltura e alla Montagna della Provincia di Torino – La Strada ha puntato su tre grandi risorse del territorio: la natura (protagonista nel Parco Nazionale del Gran Paradiso e nelle Valli Orco, Soana, Gallenca e Sacra), gli itinerari storico-culturali e della spiritualità (che toccano luoghi-simbolo dell’epoca medioevale come castelli e torri, ma anche l’Abbazia di Fruttuaria di San Benigno Canavese ed il Santuario di Belmonte), l’enogastronomia”.

“Nei primi due anni, – ricorda l’Assessore Balagna – sono stati organizzati eventi di richiamo e sensibilizzazionededicati a questi tre filoni tematici. Quest’anno, oltre ai due week-end con proposte turistiche strutturate siamo riusciti a dar vita ad un vero e proprio calendario di manifestazioni della Strada del Gran Paradiso”.

BUS NAVETTA GTT, ANIMAZIONE TEATRALE, PRANZO A PREZZO CONVENZIONATO E PACCHETTI DI SOGGIORNO E VISITA

Nel terzo e quarto fine settimana di settembre i turisti in partenza da Torino che vorranno partecipare a “Strada Segreta” potranno servirsi dei bus navetta del GTT. Il ritrovo dei partecipanti è fissato alle 8 a Porta Susa, di fronte alla vecchia stazione. L’iscrizione agli itinerari è obbligatoria, deve avvenire entro il 13 settembre e costa 15 Euro per gli adultie 10 Euro per i bambini sotto i 12 anni. La quota di iscrizione comprende il viaggio con il bus, l’accompagnamento, l’animazione teatrale ed il pranzo in uno dei locali convenzionati.

In occasione di “Strada Segreta” l’ATL “Turismo Torino e provincia” propone interessanti pacchetti turistici di soggiorno per due giorni e visita del territorio, mentre, per coloro che raggiungono i luoghi di visita con mezzi propri, i ristoranti convenzionati hanno elaborato un menù turistico “Strada Gran Paradiso”, che viene offerto a 15 Euro per gli adulti e a 10 per i bambini sotto i 12 anni.

Per informazioni su itinerari ed offerte di soggiorno per due giorni e per le iscrizioni agli itinerari:

ATL “Turismo Torino e provincia”- Ufficio Turistico di Ivrea, telefono 0125-618131 (dal lunedì al sabato, dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18) , e-mail info.ivrea@turismotorino.org

I SEI ITINERARI DI “STRADA SEGRETA”

Nel terzo e nel quarto fine settimana di settembre “Strada Segreta” proporrà sei itinerari di scoperta del Canavese Occidentale:

– la Valle Orco domenica 15 settembre: Sparone, Ribordone, Caresole Reale, Noasca e Locana)
– l’Alto Canavese domenica 15 settembre: Rivara, Forno Canavese, Pratiglione, Canischio e Prascorsano)
– Pont Canavese e la Val Soana domenica 15 settembre: Valprato Soana, Ronco Canavese, Ingria e Frassinetto
– Alpette sabato 21 settembre
– l’Alto Canavese domenica 22 settembre: San Ponso, Pertusio, Valperga e Cuorgnè
– la Valle Sacra domenica 22 settembre: Castellamonte, Castelnuovo Nigra, Cintano, Colleretto Castelnuovo, Borgiallo, Chiesanuova
– il Basso Canavese domenica 22 settembre: Ozegna, Ciconio, Bosconero, Feletto Canavese, Rivarolo Canavese, San Benigno Canavese

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche