1 su 5 dopo si pente del ritocco estetico

Salute

1 su 5 dopo si pente del ritocco estetico

Aumentano i pentiti del ritocco estetico. Da Nicole Kidman a Nina Moric, da Anna Tatangelo ad Alba Parietti: molte le donne pentite anche nel mondo dello spettacolo. A queste si unisce l’attrice francese Emanuelle Béart.
Il “Rapporto Pit Salute del Tribunale per i diritti del malato” ci annuncia che un paziente su cinque dopo un intervento di chirurgia plastica torna sotto i ferri del chirurgo estetico perché insoddisfatto del risultato. L’insoddisfazione, è spesso una diretta conseguenza dell’aver pagato meno l’intervento.
Gli interventi con esiti non soddisfacenti sarebbero in forte aumento: primo fra tutti la mastoplastica additiva con il 30% di segnalazioni; seguono la riduzione del seno (15%), poi interventi sui capillari (12%), anche la rinoplastica (12%), la blefoplastica (9%) e infine la chirurgia plastica alle orecchie (6%).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Chiara Cichero 1240 Articoli
Mamma, laureata, scrittrice incallita, ambientalista da una vita, esperta in Pnl, in comunicazione di massa e nel benessere emotivo. Maremmana per amore di questa terra tanto rigogliosa, fiorentina di nascita e di formazione. Blogger e redattrice on line, attualmente studentessa in Seo Web Marketing Specialist.