10 casi di epatite C su cui indaga Guariniello COMMENTA  

10 casi di epatite C su cui indaga Guariniello COMMENTA  

Torino – Sono 10 i casi di morti per epatite C su cui indaga il pm di Torino Raffaele Guariniello.

Al vaglio della procura di Torino la circolazione del “superfarmaco” Sofosbuvir contro l’epatite C. Le vittime sono tutte persone residenti in Piemonte e decedute prima di avere usufruito del medicinale.


Il pm stabilirà se vi sia un legame tra le morti ed il farmaco. Le accuse sarebbero molto gravi: lesioni colpose per omissione di cure a carico di ignoti è l’ipotesi di reato formulata dalla Procura torinese nell’ambito di un fascicolo aperto nelle scorse settimane dal pm Raffaele Guariniello sui costi sostenuti dalle Regioni per acquistare il farmaco.


Il medicinale ha un costo che si aggira sui 40 mila euro e provoca un impatto economico per i sistemi sanitari regionali notevole poiché le amministrazioni avrebbero difficoltà a sostenerlo senza un contributo statale.

Leggi anche

1 Trackback & Pingback

  1. 10 casi di epatite C su cui indaga Guariniello | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*