I 10 cellulari più dannosi per la nostra salute

Tecnologia

I 10 cellulari più dannosi per la nostra salute

cellulari

Sappiamo tutti di dover evitare le radiazioni dannose dei cellulari più che possiamo. Ma ci sono alcuni cellulari che ne emanano di più. Ecco l'elenco.

Le radiazioni

Tutti i cellulari emettono radiazioni, si sa. Lo facevano anche quelli più vecchi e lo continuano a fare quelli più nuovi. Solo che, con l’aumentare delle funzioni dei cellulari, aumentano anche le radiazioni possibili. Per questo è stato imposto un limite massimo che non va superato per non far risultare il cellulare troppo dannoso per la salute di chi lo usa. La Commissione Federale delle Comunicazioni pratica una Certificazione che deve avere ogni nuovo smartphone immesso sul mercato. Il livello massimo di assorbimento da non superare è di 1,6 watt per chilogrammo. Nonostante tutti i cellulari vengono controllati affinché non lo superino, alcuni cellulari in commercio ci arrivano spaventosamente vicino. Volete sapere quali? Leggete l’elenco dei 10 cellulari dannosi per la salute:

  1. Blackberry Z30: smartphone prodotto dal marchio che, invece, era famoso in passato per cellulari e palmari dalla tastiera qwerty. I Blackberry hanno cercato di rilanciarsi sul mercato diventando anche loro completamente touch screen, ma oltre ad avere un sistema più lento degli altri pare non controllino abbastanza le radiazioni emesse.cellulari
  2. Nokia ASHA 503: Anche la Nokia nella storia degli smartphone ha avuto una fortuna altalenante.

    Con la produzione dei cellulari di nuova generazione, il marchio ha perso la garanzia di resistenza. Inoltre lo store del sistema Windows risulta sempre un po’ arretrato rispetto agli Android e iOs. A quanto pare nemmeno con le radiazioni stanno messi bene!cellulari

  3. Kyocera Hydro XTRM: smartphone di produzione giapponese, il Kyocera Hydro XTRM è un telefono waterproof. Dal design e dal sistema risalente ai primi smartphone usciti in commercio, il telefono pare avere come unico pregio la resistenza all’acqua. Ma noi non siamo tanto resistenti alle radiazioni!cellulari
  4. Kyocera kona: a quanto pare l’azienda giapponese è recidiva! Questo, però, fa parte dei cellulari ancora più vecchio stile. Si apre a conchiglia, niente Whatsapp o qualsiasi altro tipo di app. Le radiazioni, in compenso, sono sempre lì.cellulari
  5. Kyocera Hydro Edge: si è capito che la Kyocera non bada molto alle radiazioni emesse dai loro cellulari? Un altro smartphone giapponese, stavolta più grande e col sistema migliorato.

    Ma sempre pericoloso.cellulari

  6. Huawei Vitria: restiamo in Oriente e nel mondo degli smartphone. Ma stavolta ci spostiamo in Cina e con uno smartphone della prima ora. Non offre granché rispetto agli ultimi modelli ora in commercio e in più non è particolarmente affidabile per quanto riguarda le radiazioni.cellulari
  7. Alcatel One Touch Evolve: i telefoni dell’Alcatel esistevano molto prima dell’avvento degli smartphone e, ai tempi in cui i cellulari erano solo cellulari, non era nemmeno male. Ma con gli smartphone non ha mai avuto molto successo. Lo dimostra il One Touch, che oltre a essere immediatamente superato dalle marche concorrenti è anche poco controllato sulle radiazioni.cellulari
  8. Motorola Moto E: ai tempi dei cellulari a conchiglia i Motorola erano gli iPhone della situazione. Ma con gli smartphone, così come è accaduto per l’Alcatel, anche la Motorola ha dovuto fare un passo indietro. Se avesse anche pensato ad abbassare le radiazioni forse avrebbe migliorato almeno un punto.cellulari
  9. Motorola Droid Ultra: smartphone più tecnologico, ma con lo stesso problema del livello massimo troppo vicino all’uso pratico.cellulari
  10. Motorola Droid Maxx: di dimensioni maggiori, quest’altro smartphone della Motorola continua ad avere il problema delle radiazioni eccessive.cellulari

(Sei appassionato di cellulari vintage? Vedi “I 5 cellulari anni 90 che valgono una fortuna“)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Hotmail
Microsoft

Come esportare le email Hotmail

16 agosto 2017 di Notizie

Con Outlook, erede di Hotmail, puoi esportare sul computer le tue email più importanti con pochi clic, scegliendo il formato che preferisci.