10 cose che non sai sul tuo cervello

Salute

10 cose che non sai sul tuo cervello

Si dice spesso “avere materia grigia ” per definire qualcuno che fa funzionare il cervello: in realtà la materia grigia è la parte più piccola del nostro cervello ed ricopre soltanto la superficie. La parte con maggiore volume è invece la materia bianca, ed è composta da assoni che hanno il compito di collegare le varie parti della materia grigia,

Questa è una delle cose che pochi conoscono sul nostro cervello e che creano falsi miti ed inesattezze: vediamo le altre 9:

  • Intanto cominciano sfatando un mito: non è vero che si usa solo il 2, o il 5, o il 10% del cervello: ogni parte ha una sua specifica funzione che è stata identificata dall’encefalogramma.
  • Il peso medio del cervello è di 1,3 chili, e varia in base all’etnia. Il che può sembrare tanto, ma la sola pelle pesa il doppio (quasi 3 chili)
  • Il 75% del cervello è composto di acqua.
  • Il cervello di un neonato cresce di tre volte nel primo anno di vita.
  • Il cervello è composto da 100 miliardi di neuroni.

    (sono sempre convinta che qualcuno ne abbia solo un paio che circolano solitari e non si incontrano mai)

  • Il cervello riconosce istintivamente la percezione di sé e degli altri: è per questo che se ti fai il solletico da solo non ti fa nessun effetto
  • Il cervello cresce fino ai 18 anni.
  • Il cervello usa circa il 20% dell’ossigeno di cui necessiti per vivere. Ed è anche l’organo che tollera di meno la sua mancanza.
  • Non ci sono recettori del dolore nel cervello, quindi non si può sentire dolore in quella zona. I recettori che causano la sensazione di dolore si trovano nella calotta cranica (causano la classica emicrania)

E per finire due curosità:

Il cervello di Einstein era di dimensione uguale a tutti gli altri, solo la parte che si attiva per i calcoli matematici era più grande del 35% , mentre quello di Lenin aveva un numero maggiore di cellule in alcune aree che possono spiegare la sua genialità nel manipolare le persone.

Leggi anche