101 donne che hanno fatto grandi 101 uomini a L’Aquila il 24-11-2012 COMMENTA  

101 donne che hanno fatto grandi 101 uomini a L’Aquila il 24-11-2012 COMMENTA  

101 donne che hanno fatto grandi 101 uomini a L’Aquila (24-11-2012)

Sabato 24 novembre – ore 19.30

Maria Leonarda Leone
presenta il suo libro
101 donne che hanno fatto grandi 101 uomini

Intervengono:
Angelo De Nicola e Raffaele Vitali

Lions Club L’Aquila Host – Ristorante Relais Elodia nel Parco – Camarda (AQ).

Nell’arte come nella letteratura, nella politica come in guerra, spesso la grandezza degli uomini è stata frutto di un concreto aiuto femminile. Amanti, madri, nonne, figlie e persino suocere; muse ispiratrici di scrittori e artisti di ogni secolo, profetesse che con le loro visioni salvarono le sorti di re e comandanti, donne destinate a rendere grandi i loro uomini solo dopo la morte. Figure spesso dimenticate, vissute all’ombra dei più ingombranti mariti, compagni, padri, amanti, cognati, sovrani. Di tutte loro parla questo libro: 101 donne di ogni tempo, nobili e popolane, colte e ignoranti, irreprensibili e libertine, accomunate dal fatto di aver aiutato 101 uomini a conquistarsi un posto nella Storia, semplicemente con la loro presenza, la loro intelligenza, il loro senso pratico. Proprio come le donne contemporanee che, oggi come allora, sostengono – in silenzio – il sesso forte con determinazione, amore e grande forza interiore.


Tra le 101 donne che hanno fatto grandi 101 uomini:

Olimpiade
madre di Alessandro Magno

Felicia Bartolotta
madre di Peppino Impastato

Giuseppina de Beauharnais
prima moglie di Napoleone Bonaparte

Grace Kelly
moglie di Ranieri III di Monaco

Hillary Rodham Clinton
moglie di Bill Clinton

Hilda Beatriz
prima figlia di Che Guevara

Anna Bolena
amante (e poi moglie) di Enrico VIII

Eleonora Duse
amante di Gabriele D’Annunzio

Eva Kant
amante di Diabolik

Susan Elizabeth Rotolo
musa di Bob Dylan

Isabella di Castiglia
protettrice di Cristoforo Colombo

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*