11 aprile 1954: Il giorno più noioso della storia

Storia

11 aprile 1954: Il giorno più noioso della storia

Secondo William Tunstall-Pedoe, professore di scienze politiche presso l’Università di Cambridge, in Inghilterra, fu quella domenica di aprile il giorno con meno eventi memorabili della storia. La conclusione è ricavata dalle analisi di un particolare software chiamato True Knowledge (“Vera conoscenza”), che grazie ad una serie di algoritmi ha confrontato più di 300 milioni di titoli di giornali. Quel fatidico giorno si svolsero le elezioni in Belgio, morì un calciatore britannico e nacque un professore turco impegnato nella progettazione di circuiti integrati digitali, Abdullah Atalar. A quanto pare niente di importante per la storia. E’ paradossale però che proprio il fatto di essere IL giorno più noioso ne faccia in qualche modo un giorno importante…

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche