13 migranti morti in mare

Guide

13 migranti morti in mare

È di 13 morti, tutti uomini, il bilancio dell’ennesima sciagura del mare sulle rotte dell’immigrazione dal nord Africa verso l’Italia. Secondo una prima ricostruzione, l’allarme è arrivato intorno alle 10 al numero di emergenza 1530 della Guardia Costiera: è stato un bagnante che era sulla spiaggia di Scicli a segnalare i migranti in mare, dopo che il barcone si era arenato a cento metri, o ancor meno, dalla riva. Uno dei due presunti scafisti che è stato fermato dai carabinieri ha picchiato un bagnante che stava tentando di soccorrerlo. La vittima, Massimiliano Di Fede, è stata colpita al volto con un pugno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*