15 cose che solo i disordinati cronici possono capire

Style

15 cose che solo i disordinati cronici possono capire

Le faccende domestiche?

Come tutti i veri creativi avete semplicemente una stanza creativa più che disordinata.

Come ‘organizzi’ la tua roba sembra perfettamente normale, finché non si è di fronte ad condivisione della casa o un partner precisino che vi chiedono di fare cose irragionevoli come fare ordine su basi regolari.

Ecco alcune altre cose che solo i disordinati cronici possono capire.

1. Come padroneggiare il pavimento-armadio.

2. Che non c’è bisogno di lavare fino a quando si è a corto di posate pulite. E padelle. E poi si ordina pizza.

3. Che spolverare è un passatempo per i pensionati che sono andati fuori moda circa nel 1958.

4. Che non si perde mai nulla – fino a quando non si riordina o che qualcun altro riordina per voi.

5. Che il tempo che avresti sprecato a riordinare è stato molto meglio utilizzato per guardare Game of Thrones.

6. Che, se si lancia una camicia sul pavimento dopo il lavoro e rimane lì per una settimana, la si può indossare di nuovo e tutti penseranno che è stato lavato.

Fregati.

7. La gioia di trovare un anello dell’umore che è caduto sul pavimento negli anni ’90 ed è ora considerato un gioiello retrò tornato di moda.

8. La sensazione di risentimento quando purtroppo si deve riordinare. Ci vuole almeno mezza giornata.

9. Le ‘battute’ dei precisini tipo “E’ esplosa una bomba qui?” che purtroppo non invecchiano mai.

10. Il piacere perverso di torturare il coinquilino ossessivamente ordinato semplicemente lasciando alcune tazze di caffè intorno.

11. Sedia Shangai – cioè impilare un assortimento di vestiti, libri, borse e documenti su una sedia quindi rimuovere i vari elementi senza far cadere il tutto.

12. Che, dopo una lunga giornata in ufficio, chiedere di piegare o appendere qualunque cosa è solo categoricamente irragionevole.

13. La difficoltà di farsi un selfie senza che ci sia un vecchio paio di collant sullo sfondo.

14. Il ‘caos organizzato’ è una cosa reale e al contrario dei precisini non cerca di imporre la propria visione sugli altri.

15.

Che si riordinare prima o poi – probabilmente prima delle visite della mamma, e sicuramente capiterà proprio quando avrete altre mille cose da fare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche