16 anni, viene costretta a prostituirsi. Lei scappa e si salva

Style

16 anni, viene costretta a prostituirsi. Lei scappa e si salva

Le avevano promesso che in Italia avrebbe studiato e si sarebbe costruita un futuro e lei, sedicenne ci aveva creduto. Le hanno fatto attraversare il Mediterraneo su un barcone, poi l’hanno portata in un palazzo della periferia di Napoli e le hanno spiegato quale sarebbe stato il suo futuro: «Devi prostituirti, se non lo farai resterai prigioniera e senza cibo».

Lei ha rifiutato ed è iniziato il calvario. Finché è riuscita a fuggire; alla Ferrovia, poi, l’incontro con una coppia di fidanzati nigeriani che le offrono aiuto, la accompagnano da un avvocato che, subito, la mette nelle mani della polizia municipale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche