22 Febbraio, arriva la fine del mondo?

Attualità

22 Febbraio, arriva la fine del mondo?

vichinghi

Abbiamo scampato la fine del mondo prevista per il 21 Dicembre 2012 dai Maya, ma adesso incombe sulle nostre teste una nuova Apocalisse, quella che la mitologia morrena (vichinga) fissa nella data del 22 Febbraio 2014. Secondo i Vichinghi la Terra verrà distrutta proprio in questo giorno, a seguito di catastrofi naturali e sommersione dei mari.

I Ragnarok prevedono che il drago degli inferi tornerà sulla Terra per combattere contro gli eroi morti che per l’occasione discendono dal Cielo, il lupo Fenrir si libererà dalla catena che lo opprime, il serpente Jormungand verrà fuori dal mare. Gli eroi discesi dal Cielo e i figli del Dio Odino si daranno battaglia, e la fine del mondo viene preceduta dal c.d. “inverno degli inverni”, ossia il susseguirsi di tre gelidi inverni senza alcuna estate di mezzo.

La Terra verrà scossa da terribili scosse di terremoto, le Stelle cadranno dal cielo e il lupo Skoll divorerà il sole, secondo quello che dice la leggenda.

Nella giornata di Sabato 22 Febbraio avverrà la catastrofe, alla quale sopravviveranno solo alcuni dei e due esemplari umani. I guerrieri vichinghi si stanno già preparando all’Apocalisse, e gli uomini indosseranno costumi d’epoca provvisti di spade da sguainare al momento opportuno sfilando per le vie della città. Non vi è nessun fondamento scientifico, ma la teoria dei Ragnarok sembra avere molto seguito. Sarà l’ennesima previsione di apocalisse che fallisce? Staremo a vedere.

Ragnarok1

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche