23 Aprile, giornata mondiale del libro

Libri

23 Aprile, giornata mondiale del libro

E’ stata l’UNESCO a proclamare il 23 aprile come “giornata mondiale del libro”, e non a caso. In tale data, infatti, mancarono tre grandissimi scrittori: Shakespeare, De La Vega e Cervantes.

Yerevan

Ci si dovrà trasferire in Armenia, quest’anno, per incontrare Yerevan, la città selezionata dall’UNESCO come capitale globale del libro e del diritto d’autore. La selezione intende premiare Yerevan per l’impegno maturato nei confronti della cultura. Nonostante il grande deficit tra alfabetizzazione e lettura, infatti, la città armena si è impegnata a organizzare eventi e dibattiti che hanno costituito un sincero incentivo alla lettura e all’apprendimento, migliorando, in sostanza, la condizione culturale del paese.

Una festa mondiale

Tuttavia, Yerevan a parte, la “giornata mondiale del libro” sarà seguita ovunque, con eventi letterari, salotti, discussioni e festeggiamente d’ogni genere. Molto interessante l’iniziativa che parte dalla nostra cara Italia: un crociera letteraria. Ebbene sì, perché gli intrepidi viaggiatori a bordo dell’ammiraglia “Cruise Roma” raggiungeranno Barcellona alla scoperta dei migliori luoghi d’intrattenimento culturale e letterario, godendo altresì di ulteriori attività nel corso stesso del viaggio, tramutando l’imbarcazione in un vero e proprio teatro di eventi culturali sull’acqua.

Filippo Munaro

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...