23 gennaio 1932: Il primo numero della Settimana Enigmistica COMMENTA  

23 gennaio 1932: Il primo numero della Settimana Enigmistica COMMENTA  

Col prezzo di 50 centesimi di lire fece il suo debutto nelle edicole italiane il primo numero di una nuova rivista settimanale di giochi enigmistici, chiamata appunto Settimana Enigmistica.

Leggi anche: Tesina Seconda Guerra Mondiale: idee maturità

Sulla copertina compariva il ritratto del volto della ballerina e attrice messicana Lupe Vélez, famosa nel nostro paese per alcuni sui film hollywoodiani, ottenuto con una particolare disposizione delle caselle nere del cruciverba iniziale.

Leggi anche: Nuove stanze nella tomba di Tutankhamon!

L’idea di un periodico che dilettasse il pubblico con enigmi e quesiti venne al nobile sardo Giorgio Sisini di Sorso, ingegnere e Cavaliere del lavoro, figlio del fondatore del Rotary Club di Sardegna.

Da allora la “rivista che vanta innumerevoli tentativi di imitazione” è uscita ininterrottamente ogni settimana nelle edicole italiane (ad eccezione del numero 694 del 14 luglio 1945, uscito con due e mesi e mezzo di ritardo a causa della guerra) superando ad oggi i 4000 numeri pubblicati e diventando un’icona nazional-popolare.

Leggi anche

A Roma, la mostra Giorgio Ortona. Nomi, cose e città immagini
Cultura

A Roma, la mostra Giorgio Ortona. Nomi, cose e città

A Roma, presso il MACRO Testaccio, fino al 15 Gennaio 2017, si svolge mostra dal titolo: "Giorgio Ortona. Nomi, cose e città" Da oggi fino al 15 Gennaio 2017 a Roma, presso il MACRO Testaccio, si svolge la mostra dal titolo: "Giorgio Ortona. Nomi, cose e città". Curatore della mostra è Gabriele Simongini, mentre gli enti promotori sono: Roma Capitale, l'Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali in collaborazione con M77 Gallery di Milano. In mostra, per l'occasione, possiamo ammirare vedute urbane dedicate alle palazzine romane ed ai cantieri. Dall'altra parte invece possiamo ammirare vedute, edifici e Leggi tutto

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*