25 marzo 421: Fondazione di Venezia COMMENTA  

25 marzo 421: Fondazione di Venezia COMMENTA  

E’ in questa data che, secondo il Chronicon Altinate, un compendio storiografico veneto redatto nell’XI secolo, si fa risalire la fondazione della città di Venezia.

Quel giorno gli abitanti dei primi insediamenti sulla Riva Alta, l’odierno quartiere di Rialto, fecero consacrare la chiesa di San Giacometo, sulle rive del Canal Grande, “ufficializzando” quindi la loro comunità.

E’ un racconto abbastanza leggendario, senza prove concrete a supporto, ed infatti poco preso in considerazione dagli storici. L’origine della città è molto più complessa e dilatata nel tempo, cominciata quando i sempre più frequenti sfondamenti del limes delle Alpi Giulie da parte dei barbari, come i Vandali di Alarico o gli Unni di Attila, costrinsero gli abitanti di Aquileia e delle altre città venete a cercare rifugio nella zona lagunare.

Questi ripari col tempo divennero insediamenti permanenti che ampliandosi formarono il nucleo originario della città. Ecco il motivo per cui questo “compleanno” leggendario, contrariamente a quanto accade a Roma, non viene festeggiato solitamente con celebrazioni ufficiali.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*