28 novembre: sciopero dei medici

Salute

28 novembre: sciopero dei medici

28 novembre: sciopero dei medici
28 novembre: sciopero dei medici

Si prospetta una giornata dura il 28 novembre, dal momento che tutti coloro che lavorano nell’ambito della sanità, quindi medici, sanitari e veterinari hanno indetto uno sciopero.

Le ragioni di questa defezione dal lavoro sono riscontrabili nei vari contratti e assunzioni riguardo la Legge di stabilità.

Lo sciopero nasce dal fatto che molti medici e operatori del servizio sanitario siano in pochi e non hanno il rispetto dovuto, oltre ovviamente a poche risorse e a dei contratti incerti che non rispettano il loro operato.

A Montecitorio c’è stato un vero e proprio sit in riguardo a questo sciopero che include anche dei tagli e delle risorse non adeguate e insufficienti al servizio sanitario, come lamentano dal Ministero della Sanità.

Inoltre i medici che vanno in pensione non saranno sostituiti o per lo meno, mancano i fondi e le risorse per poterli sostituire.

Ovviamente tutto ciò porta a dei problemi soprattutto da parte dei cittadini con liste di attesa e prenotazioni che tarderanno ad allungarsi.

Nella giornata di oggi, molti di coloro che lavorano nell’ambito sanitario e che aderiscono ad Anaao, Cimo, Aaroi, Fp Cgil Medici, Cisl Medici, Anpo e Uil Fp Medici faranno un sit in davanti la sede di Montecitorio per avere maggiori delucidazioni in merito.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche