30 maiali morti per asfissia a Civitavecchia

News

30 maiali morti per asfissia a Civitavecchia

30_maiali_morti_per_asfissia_a_Civitavecchia
30_maiali_morti_per_asfissia_a_Civitavecchia

30 maiali morti per asfissia a Civitavecchia su un tir proveniente dalla Spagna ed arrivati fino al porto di Civitavecchia. La scoperta del tragico destino di questi animali è stata fatta dalla polizia stradale che ha fermato il tir nell’area di servizio “Tirreno Ovest”.

Una volta aperto lo sportellone del camion gli agenti della polizia stradale hanno immediatamente capito la situazione e le condizioni in cui i poveri animali avevano viaggiato. I suini erano 200, ma lo spazio era visibilmente non adatto per trasportare tale quantità ed infatti 30 di essi sono morti per asfissia.

I maiali erano stati caricati in Spagna ed una volta arrivati a Civitavecchia dopo ben 26 ore di viaggio, sono stati caricati su un tir con direzione Palermo per la macellazione.

Grazie alla collaborazione del servizio veterinario della Asl Rm di Civitavecchia, numerose sono state le violazioni compiute per il trasporto di animali vivi, necessarie per garantire benessere agli animali e garanzia di qualità della carne che compriamo nei negozi o supermercati.

“È stata infatti accertata l’assenza di una lettiera sufficiente per il viaggio, l’impianto di abbeveraggio non erogava l’acqua e gli animali erano ammassati ed in sovra numero.

Dal punto di vista documentale sono emerse irregolarità circa l’errata pianificazione del viaggio e delle soste previste, la mancata autorizzazione al trasporto di animali vivi, nonché l’assenza del certificato di omologazione del rimorchio.”

Il conducente del tir è stato denunciato per maltrattamento di animali e le sanzioni ammontano a circa 17 mila euro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche