3000 tonnellate di peumatici a Oristano accumulati abusivamente COMMENTA  

3000 tonnellate di peumatici a Oristano accumulati abusivamente COMMENTA  

Accumuli abusivi di pneumatici. Esattamente  3.000 tonnellate di Pfu che giacciono accumulate a Oristano nelle vicinanze dello Stagno di Santa Giusta, che con i suo 790 ettari di estensione e’ classificato come il terzo stagno della Sardegna ed e’ inserito nell’elenco dei siti di interesse comunitario. In occasione del convegno ‘Il valore del riciclo, oltre cio’ che si vede’ che si e’ tenuto a Roma presso la Casa del Cinema, il ministro dell’Ambiente Corrado Clini ha annunciato la partenza delle operazioni di prelievo di questi rifiuti.


Ecopneus, una delle organizzazioni che si occupa dal 2011 e senza scopo di lucro della gestione dei Pneumatici fuori uso (Pfu) in Italia, utilizzera’ la propria rete di partner per effettuare le operazioni di prelievo dei Pfu presenti nel sito: le attivita’ partiranno il 15 giugno 2012, dureranno circa 2 mesi e mezzo e assicureranno il corretto avvio a recupero del totale quantitativo. I Pfu prelevati dal sito di Oristano saranno avviati, per la maggior parte a recupero energetico presso cementifici, date le condizioni del materiale, esposto per diversi anni alle intemperie e non adatto al riciclo.

Leggi anche

About Chiara Cichero 1241 Articoli
Mamma, laureata, scrittrice incallita, ambientalista da una vita, esperta in Pnl, in comunicazione di massa e nel benessere emotivo. Maremmana per amore di questa terra tanto rigogliosa, fiorentina di nascita e di formazione. Blogger e redattrice on line, attualmente studentessa in Seo Web Marketing Specialist.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*