L’emicrania provoca danni cerebrali: lo dice uno studio danese - Notizie.it

L’emicrania provoca danni cerebrali: lo dice uno studio danese

News

L’emicrania provoca danni cerebrali: lo dice uno studio danese

Le cause dell’emicrania, che è una tipologia di dolore alla testa molto diffusa soprattutto tra le donne, non sono ancora note agli studiosi e ai ricercatori. Nel corso degli anni sono state avanzate soltanto teorie sull’argomento. Le ipotesi più accreditate è che il disturbo possa avere origini genetiche, vascolari o neurologiche. Alcuni studi hanno rilevato anche l’incidenza di alcuni alimenti sull’aumento o diminuzione degli attacchi di emicrania. Comunque, con aura o senza aura, l’emicrania è da sempre considerata una patologia “benigna” priva di conseguenze.

Un nuovo studio condotto dall’Università di Copenaghen, in Danimarca, introduce una novità: dopo aver osservato attentamente tomografie a risonanza magnetica appartenute ad individui che avevano frequenti attacchi di emicrania, è emerso che sono visibili cambiamenti nella struttura del cervello, come variazioni di volume, anomalie riguardanti la sostanza bianca e persino lesioni.

La conclusione è che l’emicrania, a lungo andare, possa provocare nell’individuo che ne soffre modifiche e relativi danni cerebrali. L’emicrania con aura è considerata, tra l’altro, un fattore di rischio per l’infarto del miocardio, ed è stata riscontrata una correlazione pari al 70%. I risultati dello studio sono stati pubblicati sulla rivista specializzata “Neurology”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche