4 consigli per migliorare la corsa COMMENTA  

4 consigli per migliorare la corsa COMMENTA  

Io sono un tipo di ragazza che corre a tratti, questo significa che io mescolo lo sprint con la camminata per raggiungere il mio esercizio cardiaco. Quando sto facendo la parte della corsa, ho sempre paura che io possa star correndo nella maniera sbagliata. Sì, c’è un modo giusto e un modo sbagliato quando si tratta di correre. Ho parlato con il mio fisioterapista e ho quattro consigli che hanno contribuito a garantirmi che corro correttamente e che servono a  prevenire lesioni, dato che ho rafforzato la mia forma fisica.


Prima i tacchi? No no

Quando camminiamo, i talloni devono urtare il suolo, ma quando corriamo questo è qualcosa che dobbiamo cercare di evitare. Il dolore al ginocchio e il mal di schiena possono derivare dal fatto di consentire ai nostri talloni di toccare il marciapiede durante la corsa. E’ un errore facile da commettere se non si presta attenzione al nostro passo ma è sbagliato da fare. Mi ci sono voluti un paio di settimane per correre correttamente, senza dover prestare attenzione ad esso. Per un paio di settimane, ero davvero concentrato sul mio passo mentre correvo per correggerlo.


Mantenere una falcata corta

A meno che non si corra per qualche motivo, non c’è bisogno di avere una lunga falcata. Questo mangia la vostra energia e ridurrà la vostra resistenza. Tenete il passo breve. Questo diventerà un movimento senza sforzo con il tempo, e si noterà che l’utilizzo di questa tecnica vi permetterà di correre più a lungo.


Indossare le scarpe giuste

L’arco del piede deve essere sforzato un pò se si vuole che sia mantenuto. Come la maggior parte delle parti del corpo, se non usiamo i nostri archi del piede, rischiamo di perderli. Questo può essere realizzato indossando la scarpa giusta. La scarpa deve essere essere confortevole, ma non troppo comodo. Sacrificare un po’ di conforto può essere proprio quello che il medico ha ordinato di mantenere un arco efficace.

L'articolo prosegue subito dopo


Rallentare

Quando si tratta di correre per il fitness, stiamo stiamo facendo una maratona e non uno sprint in termini di ritmo. Dovremmo costruire lentamente il ritmo adatto a noi. Non dovremmo spingere per eseguire il nostro ritmo più veloce, ma sceglierne uno comodo, e usarlo. Nel corso del tempo, si ottiene più velocità e di andare più lontano senza stressare il ritmo cardiaco.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*