4 località turistiche famose che possono essere mortali

Viaggi

4 località turistiche famose che possono essere mortali

Grandi luoghi di vacanza con acqua, sole, surf, o foreste pluviali. È interessante notare che i luoghi di vacanza più pericolosi sono dotati di attrazioni simili. Quali sono le destinazioni turistiche di fama che potrebbero essere mortale?

Messico: 120 cittadini statunitensi assassinati nel 2011
I turisti culturali cercano tracce di civiltà precolombiane mesoamericane, mentre coloro che hanno bisogno di riposo e relax per la testa le località turistiche e passare il tempo con la musica mariachi, la famosa ospitalità messicana, e visite alle splendide spiagge. In netto contrasto con le destinazioni turistiche di fama all’interno della Estados Unidos Mexicanos sono avvertimento di viaggio del Dipartimento di Stato. L’8 febbraio 2012, un avvertimento di viaggio ha ammesso che “anche se milioni di cittadini americani in modo sicuro visitano il Messico ogni anno per studio, turismo e business”, ha riferito, “120 americani sono stati uccisi nel 2011”.

Suggerimento: Prestare estrema attenzione quando si visita Tijuana, Ciudad Juarez, e gli stati di Coahuila e Durango.

Egitto: Dimostrazioni violenti
La Repubblica Araba d’Egitto è un mix di meraviglie moderne e testimonianze di antiche civiltà.

Il famoso fiume Nilo, Deserto del Sahara, e la piramide di Giza solo alcune delle attrazioni turistiche. A febbraio 2012 il State Department travel information avverte che “manifestazioni a sfondo politico e dimostrazioni sono suscettibili di verificarsi” prima e dopo le elezioni. Questi raduni spesso diventano violenti. Inoltre, “affollate zone turistiche sono stati oggetto di attività terroristiche”.

Suggerimento: Evitare grandi gruppi, come quelli che si trovano durante le partite di calcio, in quanto possono esplodere in manifestazioni improvvisate. Non assistere a dimostrazioni.

Australia: maggior numero di attacchi di squali
Lo sapevate che gli Stati Uniti sono leader mondiale nel numero di attacchi di squali? L’Università della Florida ha contato un totale di 980 attacchi di squali negli Stati Uniti, come del 30 gennaio 2012. Di questi, solo 36 attacchi sono stati fatali. Al contrario, l’Australia ha avuto un totale di 488 attacchi di squali, ma 144 sono stati mortali.

Gli sport di vacanza più pericolosi sono New South Wales e Queensland, mentre le località turistiche di fama nel Northern Territory, Tasmania e le isole Cocos sono meno mortali.

Suggerimento: Cercare segnali di pericolo sulle spiagge e attenersi strettamente alle torri di guardia. Chiedete avvistamenti di squali prima di entrare in acqua.

Honduras: più alto tasso di assassini nel mondo
Situata in America Centrale, Honduras è una destinazione per eco-turisti in cerca di elevata biodiversità. Foreste pluviali, e occasionali manufatti Maya offrono molto da vedere e da esplorare. Anche così, il Dipartimento di Stato ha emesso un Avviso aggiornamento delle mine lungo le zone di confine con il Nicaragua. “I cittadini americani sono stati vittime di una vasta gamma di reati, compresi omicidio, sequestro di persona, stupri, aggressioni e crimini contro la proprietà,”. L’United Nations Office of Drugs and Crime ammonisce che l’Honduras ha il più alto tasso di omicidi al mondo: 82,1, secondo i dati 2010 pubblicati da agenzie nazionali di polizia.

(Intendiamoci, il Brasile può avere un numero totale di omicidi di 43.909, ma presenta solo un 22,7 tasso di omicidi.)

Suggerimento: non effettuare escursioni da soli o viaggiare di notte. Bastone con gruppi turistici organizzati ove possibile. Optare per strutture ricettive della città resort contro gli affitti più economici ma più pericoloso privati.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche