Meningite C: morta una donna di 45 anni a Firenze

Firenze

Meningite C: morta una donna di 45 anni a Firenze

Meningite C: morta una donna di 45 anni a Firenze

45 anni, stroncata dalla Meningite C a Firenze. Non era vaccinata.

Una donna di 45 anni è morta all’ospedale di Santa Maria Nuova a Firenze, uccisa dalla meningite C. Dagli accertamenti subito scattati e poi svolti dai sanitari, informa la Ausl Toscana Centro, che anche l’esame di Pcr, inviato al laboratorio di immunologia della Aou Meyer di Firenze, ha confermato la diagnosi di sepsi da meningococco di tipo C.

Le strutture di igiene e della sanità pubblica si sono immediatamente attivate per effettuare l’indagine epidemiologica al fine di identificare i contatti stretti da sottoporre a profilassi ed evitare un epidemia.

La donna era residente a Firenze e da un controllo effettuato sul data base dell’Azienda sanitaria è risultato che non si era mai vaccinata contro il meningococco C.

Sul tragico evento è intervenuto anche l’assessore regionale alla Salute, la dot.sa Stefania Saccardi: “Purtroppo abbiamo dovuto registrare un altro decesso per meningite – ha aggiunto l’assessore Saccardi – Abbiamo saputo che stanotte una signora di 46 è morta per sepsi da meningococco C.

La signora non era stata vaccinata. E quindi anche per la meningite rinnovo ancora una volta il mio appello a vaccinarsi a quanti rientrano nelle categorie per le quali la vaccinazione è indicata, e gratuita. Io stessa mi sono vaccinata contro il meningococco C l’anno scorso, e voglio ricordare che il vaccino è l’unico strumento che abbiamo per proteggersi. Ricordo che la Regione ha prolungato la campagna straordinaria di vaccinazione contro il meningococco C fino al 31 marzo 2017, potete chiedere informazioni al vostro medico di famiglia”.

I casi di meningite registrati in Toscana nel 2016 sono 35. Nel 2015 ce ne furono 38 di casi. Le morti nel 2016 salgono quindi a 6, due a Empoli , l’ultima a Firenze, una a Lucca, una a Pistoia, una a Prato, decessi dovuti al gruppo C. In tutto il 2015 le morti furono 7, di cui uno relativo al ceppo B.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Chiara Cichero 1240 Articoli
Mamma, laureata, scrittrice incallita, ambientalista da una vita, esperta in Pnl, in comunicazione di massa e nel benessere emotivo. Maremmana per amore di questa terra tanto rigogliosa, fiorentina di nascita e di formazione. Blogger e redattrice on line, attualmente studentessa in Seo Web Marketing Specialist.