Proposta italiana: caschi blu a proteggere beni culturali minacciati - Notizie.it

Proposta italiana: caschi blu a proteggere beni culturali minacciati

News

Proposta italiana: caschi blu a proteggere beni culturali minacciati

Il ministro della cultura italiano Dario Franceschini presiederà i due giorni del summit internazionale sulla protezione della cultura, in programma oggi e domani all’Expo, a Milano.

Saranno 83 gli omologhi di Franceschini provenienti da altrettanti paesi del mondo e sarà presente anche l’Unesco, nella persona della presidente Irina Bokova.

“La cultura” ha dichiarato il presidente del consiglio Matteo Renzi “deve essere il motore dello sviluppo dell’Italia che verrà” ed è proprio sul tema della prevalenza del settore culturale e dello specifico primato italiano che è intervenuto anche il ministro Franceschini: “L’Italia ha la legislazione sulla tutela del patrimonio culturale più antica del mondo: in tutti i campi c’è chi opera bene e chi opera male, ma al resto del mondo possiamo offrire la nostra eccellenza nel restauro, nelle competenze artistiche e archeologiche”.

Nel frattempo, l’Italia ha già offerto al mondo qualcosa di molto concreto e che pare sia stato apprezzato, ovvero la proposta di istituire un contingente di truppe Onu pronto a intervenire in tutti i casi in cui vi siano beni artistici o culturali messi in pericolo da guerre o atti terroristici.

Concorda il premier Renzi che, anzi, rilancia ricordando che “quando il terrorismo vuole colpire qualcosa di bello, colpisce i musei, le scuole, la redazione di un giornale, i luoghi di cultura perché il terrorismo sa bene dove farci del male: nel nostro modo di vivere”.

La proposta dell’Italia prevede appunto che i caschi blu intervengano a protezione dei beni culturali di tutto il mondo, in caso di minaccia.

Un chiaro segnale, per nulla casuale, ai miliziani dell’Isis, alla loro furia iconoclasta e allo scempio di Palmira.

1 Trackback & Pingback

  1. Proposta italiana: caschi blu a proteggere beni culturali minacciati | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche