Elezioni Francia, trionfo del Front National

News

Elezioni Francia, trionfo del Front National

Gli attentati di Parigi hanno lasciato il segno anche sulla politica interna francese, consegnando un risultato molto positivo all’estrema destra nazionalista nelle elezioni regionali dello scorso fine settimana.

Il Front National di Marine Le Pen potrebbe infatti avere conquistato la maggioranza in sei regioni già al primo turno elettorale. Si tratterebbe di Provence-Alpes-Cote d’Azur, Languedoc-Roussillon, Alsace-Lorraine-Champagne-Ardenne, Centre-Val de Loire, Nord-Pas de Calais-Picardie, e Bourgogne-Franche-Comte’. Nella regione Nord-Pas de Calais-Picardie, Marine Le Pen ha raccolto il 41% dei consensi e quindi si appresta a insediarsi come presidente. La nipote Marion Marechal-Le Pen è addirittura arrivata al 42% in Provence-Alpes-Cote d’Azur. Secondo Marine Le Pen, si tratta di un “risultato magnifico”, che evidenzia che “siamo noi i veri repubblicani”. La leader del Front National ha poi lanciato un appello all’elettorato per il secondo turno di voto, previsto per domenica prossima: “non una sola voce dovrà mancare nelle vostre regioni” ha detto la Le Pen, “confermate e ampliate il vostro voto di oggi”. Per Marion Marechal-Le Pen, 26 anni, si tratta di “un risultato storico, straordinario”, in merito al quale si è rivolta ai suoi elettori con un “42%! Grazie!” via Twitter.

Su base nazionale, il Front National delle Le Pen è al momento il primo partito di Francia, con il 30.2% (dati ufficiali del ministero degli Interni, ancora da confermare in via definitiva), mentre cala in picchiata il partito di governo, ovvero i socialisti del presidente Francois Hollande, che non sono andati oltre il 22.7%. Nel mezzo, i Repubblicani dell’ex presidente Nicolas Sarkozy, ai quali la Le Pen vorrebbe strappare il titolo di partito conservatore nazionale, che si sono fermati al 27.4%. Proprio da Sarkozy è arrivata una indicazione fondamentale in vista del voto di domenica prossima: il partito repubblicano “non si ritirerà, né si fonderà” con una qualunque formazione di sinistra (i socialisti di Hollande) per impedire la vittoria del Front National.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche