Lazio-Sampdoria 1-1, fischi all’Olimpico e la panchina di Pioli traballa

Calcio

Lazio-Sampdoria 1-1, fischi all’Olimpico e la panchina di Pioli traballa

pioli

E’ finita con il pareggio della Sampdoria in extremis, la sfida dell’Olimpico tra Lazio e blucerchiati, nel monday night della sedicesima giornata di campionato. Una gara dove è prevalsa la paura e le emozioni sono iniziate solo nell’ultimo quarto d’ora, quando il neo entrato Matri, con un colpo di testa da grande centravanti ha messo alla spalle del portiere doriano, dando l’illusione del successo ai tifosi locali.

Ci ha pensato Zukanovic, al terzo minuto di recupero a raffreddare gli entusiasmi dei tifosi capitolini, con una punizione dal limite deviata di testa da Felipe Anderson, che ha spiazzato irrimediabilmente Berisha. Un risultato tutto sommato giusto, con i capitolini troppo timidi e poco concreti sotto porta e i liguri che di tanto in tanto hanno provato ad impensierire i biancocelesti in contropiede senza mai trovare il guizzo vincente.

Con il pareggio la Lazio continua ad affondare in classifica, mentre la Sampdoria ritrova un punto, dopo quattro sconfitte consecutive.

Adesso, la panchina di Stefano Pioli è sempre più a rischio, con i biancocelesti ormai lontani dalle posizioni di vertice della classifica, e una stagione che appare ormai compromessa, dopo gli ultimi deludenti risultati.

Per Montella il pareggio invece è un toccasana e rappresenta il primo punto della sua gestione, dopo le tre sconfitte consecutive.

TABELLINO
LAZIO-SAMPDORIA 1-1

Lazio (4-3-1-2): Marchetti (dal 81′ Berisha); Konko, Hoedt, Gentiletti, Radu; Cataldi (dal 46′ Anderson), Biglia, Parolo; Candreva; Klose (dal 65′ Matri), Djordjevic. A disp: Guerrieri, Braafheid, Prce, Onazi, Milinkovic, Mauri, Morrison, Oikinomidis, Matri. All. Stefano Pioli

Sampdoria (4-5-1): Viviano; De Silvestri, Moisander, Zukanovic, Regini; Carbonero, Fernando, Barreto (dal 66′ Ivan), Soriano, Christodolopulos; Cassano (dal 70′ Muriel). A disp: Puggioni, Brignoli, Cassani, Pedro Pereira, Mesbah, Palombo, Rodriguez, Bonazzoli. All. Vincenzo Montella

Arbitro: Gianpaolo Calvarese della sezione di Teramo

Marcatori: 77′ Matri (L), 93′ Anderson (L)

Ammoniti: 23′ Zukanovic (S), 29′ Gentiletti (L), 60′ Soriano (S), 66′ Cassano (S), 76′ Carbonero (S), 91′ Berisha (L)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche