Capodanno 2016 su RaiUno, ecco chi saranno i protagonisti de ‘L’anno che verrà’

Cultura

Capodanno 2016 su RaiUno, ecco chi saranno i protagonisti de ‘L’anno che verrà’

La Rai ha diffuso i i nomi dei Big che saliranno sul palco allestito in Piazza Vittorio Veneto, a Matera, per la classica maratona televisiva della notte di capodanno che verrà trasmessa in diretta su Rai 1 (ma anche in HD sul Canale 501), intitolata ‘ L’anno che verrà’. I nomi sono stati diffusi dalla Rai attraverso il sito ufficiale , www.lannocheverra.rai.it.

In cima alla lista compare il nome di Renzo Arbore, che si esibirà con la sua Orchestra Italiana, e di Antonello Venditti, mentre pare confermata anche la partecipazione straordinaria di artisti come Francesco Renga, Malika Ayane, Marco Masini, Noemi e addirittura anche Paul Young che darà un tocco internazionale all’evento, mentre altri ospiti verranno annunciati successivamente.

Verrà dato anche grande spazio a giovani artisti ben noti ai telespettatori appassionati di talent, come Giada Agasucci, Vincenzo Capua, Ottavio De Stefano, Greta Manuzi e Davide Mogavero. I conduttori della serata saranno tre personaggi molto amati dal pubblico televisivo, vale a dire Amadeus, Claudio Lippi e Rocco Papaleo, che si avvarranno anche della collaborazione di altri personaggi molto noti che si alterneranno sul palco, già apprezzati nel corso della trasmissione Tale e Quale, condotta da Carlo Conti, ovvero Massimo Lopez, Bianca Guaccero, Alessandro Greco, Roberta Giarusso e Silvia Salemi.

Quest’anno, teatro della maratona televisiva sarà la città di Matera, famosa nel mondo come la “Città dei Sassi” Patrimonio Mondiale dell’umanità UNESCO, che è stata, da poco tempo, proclamata anche la Capitale Europea della Cultura 2019, ospiterà così una serata di musica, spettacolo e comicità che prenderà il via alle ore 21 e che si protrarrà fino all’una di notte, per salutare insieme al pubblico televisivo l’arrivo del nuovo anno.

L’orchestra, formata da 30 elementi sarà diretta dal Maestro Stefano Palatresi, mentre la regia verrà affidata all’esperto Maurizio Pagnussat, già regista di Tale e Quale, con le scene curate da Marco Calzavara e la fotografia di Fabio Brera.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...