Senato: il governo pone la fiducia sulla Legge di Stabilità - Notizie.it
Senato: il governo pone la fiducia sulla Legge di Stabilità
News

Senato: il governo pone la fiducia sulla Legge di Stabilità

Maria Elena Boschi,il ministro per i Rapporti con il Parlamento, ha posto la questione di fiducia sul disegno di legge di Stabilità a nome di tutto il governo. Dopo essere stata sottoposta al vaglio della Camera dei Deputati che ha apportato le dovute modifiche, la Finanziaria è approdata all’aula di Palazzo Madama, dove adesso sarà sottoposta all’approvazione del Senato. In commissione Bilancio, al Senato, erano già stati respinti gli 800 emendamenti presentati: l’obiettivo principale del governo è quello di far approvare l’intero testo della legge di Stabilità cosi come è stata licenziata da Montecitorio. Il voto finale sul ddl di bilancio si svolgerà dopo il via libera al ddl di stabilità, e subito dopo che si saranno svolte le dichiarazioni di voto.

Magda Zanoni senatrice del Pd, che è stata relatrice insieme a Federica Chiavaroli (Ap) della Manovra, ha spiegato gli effetti che nell’intento del governo dovrà spiegare la nuova manovra finanziaria: ‘La legge di Stabilità per il 2016 è la manovra di politica economica più espansiva dal 2001.

E’ una scelta – ha aggiunto – di grande forza per sostenere la ripresa e per recuperare in tempi rapidi i livelli pre-crisi di reddito e di occupazione. Un fattore per noi importante e distintivo è l’aver associato alle misure tipiche per rafforzare la sicurezza, in considerazione dei gravi episodi di terrorismo, gli interventi per la difesa dei valori culturali pilastro della nostra società, con provvedimenti per l’arricchimento culturale dei nostri giovani’.

La prima chiama per la fiducia è prevista per le ore 16.30, mentre il via libera definitivo del Senato per la manovra è atteso nel tardo pomeriggio, intorno alle ore 18, con l’ok anche al ddl Bilancio. Nella nuova legge di Stabilità è contenuta l‘abolizione della Tasi, le assunzioni nelle forze dell’ordine, la card da 500 euro ai diciottenni. La Camera approvò la Legge di Stabilità dopo una maratona notturna e senza voti di fiducia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche