Calciomercato: le big alla ricerca dei botti di inizio anno

Calcio

Calciomercato: le big alla ricerca dei botti di inizio anno

calciomercato

Mancano poche ore all’inizio della finestra di calciomercato invernale, con le grandi squadre di Serie A, già in fermento, per cercare di puntellare le rispettive rose, a caccia del colpo di mercato in grado di dare un nuovo senso alla stagione.

Molto attivo il Milan, che dovrà cercare di colmare le lacune della rosa, con nuovi innesti, per sperare nella rimonta in classifica che possa consentire agli uomini di Mihailovic di approdare in zona Champions. Nelle ultime ore di calciomercato ha preso sempre più forza l’indiscrezione secondo la quale i rossoneri sarebbero sulle tracce di Ever Banega, il talentuoso centrocampista argentino in forza al Siviglia, che piace anche alla Juventus. Potrebbe essere lui l’uomo d’ordine del centrocampo che potrebbe dare qualità alla manovra del Milan.

Il sogno della Juventus continua a rimanere il centrocampista del Dortmund, Gundogan, che i tedeschi valutano 30 milioni di euro. Una cifra che Marotta sarebbe disposto a spendere, ma dovrà guardarsi dalla concorrenza agguerrita di altri top club europei, che hanno già messo gli occhi sul forte centrocampista di origini turche.

Più accessibile la pista che porta al talento del Psg, Rabiot, che vorrebbe cambiare aria, per giocare con maggior continuità.

L’Inter è sulle tracce di Van der Wiel, terzino destro olandese, ma soprattutto del ‘Pocho’ Lavezzi, il cui contratto scadrà a giugno. Un colpo low cost che arricchirebbe la rosa nerazzurra di talento e imprevedibilità, anche se la concorrenza della Juventus, rimane forte.

La Roma insegue sempre il sogno Perotti, sul quale pende anche l’ombra del Milan, mentre la Fiorentina è sempre alla ricerca di un centrale difensivo. Sempre aperta per i viola la pista che porta a Lisandro Lopez, anche se, nelle ultime ore, hanno preso consistenza le voci di calciomercato che vorrebbero i gigliati vicini al centrale del Tottenham, Federico Fazio, in rotta con il proprio club di appartenenza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche