Con il maltempo, Milano torna a respirare: blocco della circolazione a Roma e Napoli - Notizie.it

Con il maltempo, Milano torna a respirare: blocco della circolazione a Roma e Napoli

Meteo

Con il maltempo, Milano torna a respirare: blocco della circolazione a Roma e Napoli

milano

L’allarme smog è cessato nella città di Milano. E’ questa la prima buona notizia del 2016 per i cittadini del capoluogo lombardo, dopo avere appreso i dati diffusi dall’Arpa, che ha evidenziato un calo evidente di Pm 10 in tutta la città. La concentrazione di Pm 10 è calata a 36 microgrammi per metro cubo nella centralina di Pascal, e 32 per la centralina di Verziere, e 34 per quella di senato.

Tutti dati ben al di sotto dei 50 microgrammi, che costituiscono la soglia limite. L’Arpa della Lombardia ha chiarito che il meteo, con l’ingresso d’aria più fredda proveniente da est, ha, di fatto, rimescolato l’atmosfera, con un effetto molto più ‘marcato sulla parte orientale della Regione, e sull’alta pianura’.

Dal punto di vista dell’inquinamento, mai si erano registrati dati peggiori per la città di Milano, come negli ultimi mesi, a causa del persistere dell’alta pressione nel nostro paese.

Sono stati ben 101 i giorni, con un livello di pm10 ben al di sopra della soglia limite. Non accenna invece a dare segnali positivi, l’allarme smog per la città di Roma, dove l’alta pressione persiste e gli effetti della perturbazione che ha interessato il nord Italia, non si sono fatti ancora sentire.

Il commissario straordinario Tronca, per questo motivo, ha deliberato il blocco della circolazione per i veicoli più inquinanti, dalle ore 7,30 alle ore 20,30, le ore nevralgiche per il traffico urbano nella capitale. Il blocco riguarderà le vetture a benzina euro zero, euro uno ed euro due, ciclomotori e veicoli a due, a tre e a quattro ruote, a due e quattro tempi, euro 0 ed euro uno.

Provvedimenti ancora più restrittivi riguarderanno la città di Napoli, dove l’allerta smog è ancora attivo. Il sindaco ha disposto il blocco della circolazione per i giorni 2,4,5,7, 8 e 9 gennaio sull’intero territorio cittadino, mentre per giorno 3 il divieto riguarda solo l’orario che va dalle 9 alle 12.

Da sabato dovrebbe arrivare il maltempo su tutta la penisola, che potrebbe consentire di lenire gli effetti dello smog nelle principali città italiane.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche