Pensioni: è allarme per il possibile taglio all'assegno di reversibilità - Notizie.it

Pensioni: è allarme per il possibile taglio all’assegno di reversibilità

News

Pensioni: è allarme per il possibile taglio all’assegno di reversibilità

E ALLARME PER IL POSSIBILE TAGLIO ALLE PENSIONI DI REVERSIBILITA‘ – L’allarme era stato lanciato da Ivan Pedretti, il leader sindacale dei pensionati per la Cgil, che ha paventato l’ipotesi che il governo possa fare cassa riducendo la quantità di persone che potranno beneficiare della futura pensione di reversibilità, e gettando nel panico milioni di italiani. La preoccupazione nasce dal fatto che tra i decreti depositati presso la commissione lavoro della Camera, relativi alla delega legislativa sulla povertà, è apparso un decreto che apporterebbe tagli all’assegno che l’Inps riconosce agli eredi degli assicurati che hanno versato i contributi.

A quanto pare, in futuro sarà determinante l’Isee, per garantire il beneficio della pensione di reversibilità, poichè lo stesso assegno rientrerà nell’ambito delle prestazioni assistenziali. In poche parole, se la vedova del defunto avrà ricevuto in eredità somme di denaro rilevanti o immobili, potranno essere escluse dal beneficio della pensione di reversibilità.

Questo provvedimento ha spaccato anche l’esecutivo.

Critico è stato il commento del viceministro dell’Economia, Zanetti, che ha attaccato l’iniziativa del governo tesa a collegare l’Isee alla pensione di reversibilità. Zanetti, nel corso di una intervista, ha precisato che è profondamente sbagliato qualificare la reversibilità come elemento assistenziale, essendo chiaramente di natura previdenziale.

Contro il decreto si è scagliato anche il leader della minoranza Dem, Roberto Speranza, che ha affidato ad un post pubblicato su facebook, la dura replica all’iniziativa intrapresa dal governo. Speranza ritiene assurdo che venga il decreto che taglia le pensioni di reverisibilità possa essere inserito nell’ambito di provvedimenti creati appositamente per abbattere la povertà nel nostro Paese.

Adesso si attende la replica del premier Matteo Renzi, proprio a proposito dei possibili tagli alla pensione di reversibilità che potrebbe mettere ulteriormente in difficoltà i pensionati già tartassati da recenti provvedimenti che hanno operato tagli e criteri sempre più complessi per arrivare al tanto atteso giorno della pensione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche