5 razze di cane più rare al mondo COMMENTA  

5 razze di cane più rare al mondo COMMENTA  

0

 

Il cane, si sa, è l’amico più fidato di un uomo e, negli ultimi anni, molti italiani stanno riscoprendo il piacere di potere divertirsi con il proprio cane. In particolare ci sono alcune razze che sono particolarmente in auge come il bulldog francese o il carlino e il chihuaha, questi quadrupedi hanno il pregio di essere molto piccoli e quindi di dare meno problemi rispetto ad un cane di grossa taglia. Se volete essere originali e prendere un cane che raramente sia stato visto però, dovete sapere quali sono effettivamente le tipologie più rare per quanto riguarda questo animale.


Un cane rarissimo è sicuramente il Bedlington terrier, proveniente dalla contea di Northumberland, in Gran Bretagna, e appartenente alla famiglia dei terrier. Si tratta di un cane da caccia particolarmente dolce e giocherellone, quindi molto adatto per i bambini e le famiglie numerose. E’ ricoperto da un soffice pelo bianco e riccio e ha un cranio molto allungato, normalmente non supera i 40,5 cm e il peso varia tra gli 8,2 ai 10,5 kg.


Un altro cane sicuramente non comune è il Thai Ridgeback, una razza davvero rara che si trova solo in Thailandia e in Giappone e in pochissimi esemplari. Anticamente era un cane da guardia e si nota dal suo fisico tonico, resistente e agile, nonostante ciò è molto fedele al suo padrone, mentre è piuttosto guardingo con chi non conosce. affeziona molto al suo proprietario, ma è diffidente con gli estranei. Il colore può essere rosso, nero, fulvo chiaro o blu, e normalmente sono alti tra i 51 e i 61 cm.

Lo Swedish Vallhund è un cane svedese (il nome originale è Västgötaspets) che negli anni si è contaminato con il Welsh Corgi Inglese. E’ di piccola taglia, ha le zampe corte, e lavora spesso nei campi e nei pascoli come conduttore del gregge. Si caratterizza per coraggio e agilità ma è anche giocherellone e affabile. Normalmente l’altezza varia fra i  31 e i 33 cm.

Il Catahoula Leopard Dog è addirittura un cane non riconosciuto in Italia, che ammalia con i suoi grandi occhioni azzurri nord americani. Il pelo è chiazzato, la taglia è media, e si tratta di un cane molto protettivo e leale con il proprio padrone, mentre potrebbe esserlo meno con gli stranieri.

Infine c’è il Azawakh, proveniente da una valle compresa tra il Niger e il Mali, e arrivato in Europa negli anni ’70. Il passato era il fedele compagno dei tuareg e si caratterizza per eleganza e grazia. Molto sveglio e agile è davvero di compagnia, ma difficilmente accetta nuovi componenti nella sua cerchia. L’altezza oscilla tra i 60 e i 74 cm.

 

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*