6 consigli per non litigare social network Facebook COMMENTA  

6 consigli per non litigare social network Facebook COMMENTA  

Pur vivendo in una società democratica, non sempre ci è consentito di condividere le nostre idee o le nostre opinioni, meno che mai su un Social Network come Facebook.

In Facebook i nostri amici fanno presto a diventare i nostri nemici.

Facciamo soprattutto attenzione ai troll e a chi piace istigare le guerre in generale.

Ecco come fare per far sì che Facebook sia un posto tranquillo in cui rilassarsi:

Trattenersi è meglio: se non condividete l’opinione del vostro amico, non cedete alla tentazione di contraddirlo e passate al prossimo post.

Attenzione al tono usato: con la conversazione scritta si perde la sfumatura tipica di quella orale. Basta un attimo perché il vostro amico possa prendere come un’offesa il vostro commento. Neanche gli emoticon aiutano in questo. Quindi, quando commentate un post, cercate di mettervi nei panni dell’altro ed in diverse prospettive.

Alzate la cornetta e chiamate: se avete il sentore che il vostro amico si sia offeso, non lasciate passare del tempo, ma confrontatevi subito così da chiarirvi.

L'articolo prosegue subito dopo

Fate attenzione a ciò che postate: l’amico troppo sensibile potrebbe offendersi, quindi abbiate rispetto.
Siate costanti con i vostri amici: se per qualche ragione doveste lasciare Facebook, avvertiteli così che non pensino che voi li abbiate dimenticati.
Infine, non dimenticate che: alcuni post vengono postati da alcuni utenti con lo scopo preciso di istigare una guerra. Siamo astuti in questo caso ed evitiamo di cadere sotto lo scontro di opinioni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*