8 Marzo nel segno di Rossella Urru

Sardegna

8 Marzo nel segno di Rossella Urru

La Festa della Donna per ricordare una donna che sta tenendo in ansia un intera Isola.

Tra le numerose notizie, spesso infondate, che si sono susseguite negli ultimi giorni ecco che arriva una nuova iniziativa direttamente da Samugheo, il paese natale di Rossella Urru, la cooperante sarda rapita nell’ottobre 2011 in Algeria. Il piccolo paese sardo si mobilita ancora una volta per tenere alta l’attenzione sul sequestro della sua cittadina. L’iniziativa e’ partita dagli uffici del Municipio, dove lavorano i genitori di Rossella e dove alcune colleghe della mamma, Marisa Frongia, dirigente dell’Ufficio tecnico, hanno deciso di dedicare alla giovane la festa della donna di giovedi’ 8 marzo.

Il momento piu’ importante della giornata sara’ nel tardo pomeriggio con una passeggiata che si concludera’ davanti alla casa dei genitori.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*