Rihanna, niente biglietti ai consiglieri comunali

News

Rihanna, niente biglietti ai consiglieri comunali

rihanna

Giunta Sala: i consiglieri comunali dovranno comprare il biglietto per vedere il concerto di Rihanna.

A partire dal oggi, data del concerto di Rihanna allo stadio Meazza, la giunta comunale ha deciso che i consiglieri non avranno più diritto a ticket gratuiti. Dovranno quindi comprare il biglietto se vorranno vedere gli ultimi spettacoli della stagione a San Siro, tra cui quello della pop star centroamericana e di Beyoncé, il 18 luglio. L’accordo fra il gestore dello stadio e il comune subirà questa variazione: saranno sì sospesi i biglietti gratuiti per i politici ma rimarranno quelli per le scuole e le associazioni sportive. Su 320 posti gratuiti, un terzo verrà venduto regolarmente o aggiunto alla quota di omaggi per le associazioni. Dei cambiamenti erano già stati fatti da Pisapia che, nel 2012, aveva cambiato la modalità di accesso ai biglietti: non venivano più dati di default ma solo su esplicita richiesta.

Mario Vanni, a capo del gabinetto e Roberta Guaineri, assessore allo Sport, hanno già iniziato a lavorare sulle pratiche per attuare questa modifica. Vogliono riuscire a raggiungere un accodo prima di fine agosto, quando ricomincerà la stagione calcistica e di conseguenza i match di Inter e Milan al Meazza. Infatti gli omaggi per i consiglieri non riguardano solo i concerti ma anche le partite e gli spettacoli teatrali alla Scala, al Piccolo, all’Arcimboldi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche