9 tipi di uomini che si incontrano nei siti di appuntamenti COMMENTA  

9 tipi di uomini che si incontrano nei siti di appuntamenti COMMENTA  

Gli incontri online sono un campo minato e non si sa mai che tipo di uomo si incontra. Ecco i 12 tipi di uomini iscritti ai siti di incontri online:

1.

Leggi anche: El comendatur Mohamed

Il tossicodipendente

O da poco divorziato o eternamente single – è come un bambino in un negozio di caramelle.

2. Il disperato

Recentemente ha capito che era l’unico dei suoi amici di non essere sposata.

Leggi anche: Crimini 2008: calano i reati ma aumenta lo spaccio di coca

La buona notizia è che è pronto a impegnarsi la cattiva è che non gli importa con chi.

3. Il professionista

Le foto professionali, il suo profilo si legge come un curriculum vitae e gli appuntamenti online sono un lavoro a tempo pieno – letteralmente.

4.

Quello a distanza

‘Wow, sembri incredibile, abbiamo così tanto in comune – mi piacerebbe chiacchierare! – Io vivo a Zurigo ma scendere a Milano almeno una volta l’anno!

5.

L'articolo prosegue subito dopo

Il motore veloce

Il motore veloce non legge i profili e preferisce i messaggi con allusioni sessuali. Sta cercando di incontrare … chiunque respiri.

6. Il bugiardo palese

L’altezza sale, l’età scende, le foto sono vecchi e credetemi chi guadagna più di 100.000€ l’anno annuncia il fatto su un sito.

In ogni caso, quindi dovrete evitare la delusione che Ryan Gosling è, di fatto, Danny Devito.

7. Il Houdini

Il Houdini ‘si sente come lui ti ha conosciuto per anni’ … fino a quando, dopo quattro mesi di messaggi si disconnette e mai ti contatta di nuovo.

8. Il rimbambito padre / zio / padrino

Mentre io non vorrei criticare un uomo per i gusti di suo figlio c’è un tempo e un luogo di discussione sul tema – e di un sito di appuntamenti online non lo è.

9. Il tizio normale

Ebbene sì, esistono.

Leggi anche

Style

Transgender famosi e poco conosciuti

Il termine "transgender" è molto di moda oggi: quale significato, persone classificabili, lista dei più famosi e conosciuti al mondo, nomi non popolari Il termine transgender è diventato di grande moda, spesso se ne sente parlare ma, in effetti, nessuno ha ben chiare le idee dato che anche nella lingua italiana sono differenti i significati del termine a seconda del contesto in cui si utilizza la parola. Per quanto concerne la sua origine etimologica, è da ricondursi al movimento LGBT, nato negli USA intorno ai primi anni ‘80, per indicare un movimento di stampo politico che avversa la logica eterosessista Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*