A Boston si discute sui diritti delle coppie omosessuali COMMENTA  

A Boston si discute sui diritti delle coppie omosessuali COMMENTA  

Le premesse erano chiare: le dichiarazioni di Obama sul riconoscimento delle coppie omosessuali hanno aperto la strada a moltissime discussioni legislative su questa questione.

A Boston l’obiettivo e’ la Defense Marriage Act del 1996, nata ai tempi di Clinton, che considerava il matrimonio esclusivamente come l’unione tra un uomo ed una donna.

I Giudici della Corte Suprema di Boston ne denunciano l’illegalita’ perche’ viola la possibilita’ dei singoli stati di decidere per se’. Sono ancora pochi gli stati che hanno riconosciuto il matrimonio gay, 10 per l’esattezza, ma finalmente i tempi sono maturi e si  puo’ ben sperare

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*