A Cagliari Capodanno senza botti e petardi

Cronaca

A Cagliari Capodanno senza botti e petardi

Il sindaco di Cagliari impone il divieto di utilizzare botti e fuochi d’artificio per la notte di Capodanno. Il primo cittadino Massimo Zedda lo ha comunicato sulla sua pagina Facebook. “Abbiamo scelto, come Amministrazione, di non utilizzare per Capodanno fuochi d’artificio: Cagliari sarà colorata di luci, ad accompagnare la musica nelle piazze. Ho scelto di non firmare ordinanze urgenti contro i botti illegali perché vietare la vendita di qualcosa che è già vietato mi sembra un ‘di piu'”

“Come sindaco confido invece nell’intelligenza dei miei concittadini: so che il rispetto e la sensibilità nei confronti di chi ci circonda – persone e animali – e la voglia di salutare il nuovo anno senza pericoli per la sicurezza di tutti sono più forti di qualunque botto o petardo. Con l’augurio che il 2013 possa essere almeno più sereno dell’anno che si sta concludendo”, ha scritto il sindaco sul social network.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche