A cosa serve il formato MDI?

Tecnologia

A cosa serve il formato MDI?

Il formato MDI (acronimo che sta per “Microsoft Document Imaging”) è essenzialmente destinato all’utilizzo nella scansione dei documenti e di riconoscimento ottico dei caratteri, cioè quella procedura che permette, dato un documento digitalizzato, di convertire in testo modificabile i caratteri in esso contenuti.

L’applicazione predefinita di Microsoft per operare le scansioni dei documenti e il relativo programma con funzioni di riconoscimento testo OCR, è chiamato Office Document Imaging.

L’Office Document Imaging utilizza il formato MDI come estensione primaria per archiviare i file ed è in grado di memorizzare i file MDI con le seguenti impostazioni di colore: bianco e nero, 1 bit per pixel; scala di grigi, 8 bit per pixel; e a colori, 24 bit RGB.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Google Gravity
Tecnologia

Che cos’è Google Gravity

19 agosto 2017 di Notizie

Google Gravity è un piccolo trucco che rende i vari elementi della schermata di Google momentaneamente soggetti alla forza di gravità.