A cosa serve la taschina dei jeans? Svelato il mistero

Style

A cosa serve la taschina dei jeans? Svelato il mistero

Il Jeans, uno degli indumenti più conosciuti e più indossati, dagli operai, per i quali è stato inventato nel XIX secolo, ma in seguito adottato da tutte le categorie e da tutte le età, sia per il lavoro che per il tempo libero Il jeans “originale” è quello della Levi’s Strauss & Co. l’azienda che l’ha prodotto per prima nel lontano 1879 e da allora il modello più classico non è cambiato. Uno dei particolari più originali del jeans Levi’s, la cui funzione ha incuriosito tante persone durante gli ultimi anni del nostro secolo, è la quinta tasca, quella piccola, posta sulla tasca grande anteriore, normalmente la destra. E’ troppo piccola per le carte di credito, che tra l’altro sono comparse solo nel 1950, quindi di norma ci si mettono le monetine o addirittura i preservativi, anche questi, nelle attuali confezioni tascabili nati nei primi del ‘900.

Ora finalmente il quotidiano The Indipendent ci informa che, grazie all’ utente Renata Janoskova, sul blog della Levi’s Strauss è stata pubblicata la risposta: è una “watch poket”, nata per contenere l’orologio da tasca, articolo molto utilizzato dai cowboys nell’ottocento quando esisteva solo quel modello, infatti l’orologio da polso è sato realizzato nei primi anni del ‘900, così perchè fosse più protetto dai colpi e dalle rotture, la fabbrica di abbigliamento ideò quella taschina che per tradizione non è mai stata eliminata.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...