A cosa servono gli impacchi con olio di ricino? COMMENTA  

A cosa servono gli impacchi con olio di ricino? COMMENTA  

L’olio di ricino è applicato esternamente in forma di impacco. Dei pezzi di flanella vengono immersi nell’olio di ricino, avvolti in una pellicola di plastica e scaldato con una bottiglia di acqua.


Impacchi con olio di ricino

Meccanismo arrabbiato

Gli impacchi di olio di ricino sono ottimi per favorire la circolazione, che assicura che i nutrienti sino distribuiti in modo efficiente alle cellule e le scorie eliminate in modo adeguato, favorendo la salute.


Trattamento della malattia

Chi pratica la medicina alternativa usa gli impacchi di olio di ricino per trattare cirrosi del fegato, infiammazione della colecisti, epilessia e artrite.


Condizioni minori

Gli impacchi di olio di ricino sono usati per alleviare il dolore, guarire il tessuto sotto all’impacco, ridurre l’infiammazione e alleviare la costipazione.

L'articolo prosegue subito dopo


Posizionamento e durata

Affinché gli impacchi di olio di ricino siano efficaci, è bene usarli sul lato desto del corpo tra lo sterno e il bacino, mentre ci i riposa per 45-60 minuti al giorno.

Avvertenze

Non fate gli impacchi di olio di ricino se siete incinta o avete le meustrazioni. Non posizionate l’impacco su tagli. Dopo aver fatto l’impacco lavate bene la pelle.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*