A Cuneo 250 studenti sono andati a lezione di guida sicura con Sara Safe Factor COMMENTA  

A Cuneo 250 studenti sono andati a lezione di guida sicura con Sara Safe Factor COMMENTA  

Circa 250 studenti all’ultimo anno dell’ITC “Bonelli”, dell’IIS “Virginio – Donadio”, dell’ITIS “Mario del Pozzo”, dei Licei Scientifico e Classico “Giuseppe Peano” e “Silvio Pellico” e dell’IIS “Grandis” di Cuneo hanno preso parte ieri mattina a ‘Sara Safe Factor 2013’, il tour nelle scuole superiori di tutta Italia che Sara Assicurazioni, compagnia assicuratrice ufficiale dell’Aci, in collaborazione con gli Automobile Club locali e Aci Sport, “mette in pista” da nove anni per sensibilizzare al rispetto delle regole tanti ragazzi che talvolta si mettono al volante in modo poco consapevole.

Valetina Albanese, campionessa italiana CITE 2009 e Casco d’oro 2010, ha spiegato ai giovani come si guida consapevolmente senza mettere a rischio la propria vita e quella degli altri. Ha illustrato la posizione esatta per sedersi o impugnare il volante, come si regola il poggiatesta, in che modo si esegue correttamente una frenata di emergenza e si controlla una curva malriuscita. Gli studenti hanno poi messo in pratica le regole base della guida sicura provando il simulatore di guida utilizzato dal circuito “Ready2Go”. La Polizia stradale ha anche allestito un’area dimostrativa con telelaser ed etilometri che ha riscosso grande interesse tra i ragazzi.

“L’evento è stato entusiasmante per i ragazzi che con attenzione hanno ascoltato i consigli e i suggerimenti del pilota professionista Valentina Albanese in merito ai comportamenti corretti da tenere quando si guida l’auto – afferma il direttore di Aci Cuneo, Giuseppe De Masi -. I ragazzi hanno dato grande segno di maturità nella partecipazione alla giornata formativa. Speriamo di poter ripetere questa iniziativa il prossimo anno, riuscendo ad ampliare ancora di più il parterre degli studenti delle scuolecuneesi”. Il presidente dell’Aci Cuneo, Brunello Olivero, ha illustrato le finalità del Sara Safe Factor e i più recenti dati Aci Istat sui sinistri in Italia. In particolare ha sottolineato come da inizio anno, su 36 vittime della strada in provincia di Cuneo, 8 siano di età compresa tra i 16 e i 25 anni. Olivero ha concluso salutando i ragazzi e gli insegnanti con un monito: “Ricordate che prima di azionare la chiave nel cruscotto, dovete assicurarvi di aver inserito bene la spina nelle vostre teste, solo così riuscirete a prevenire i pericoli sulla strada salvaguardando la vostra vita e quella degli altri. E soprattutto, ragazzi divertitevi, perché questa è l’età in cui dovete farlo, ma sempre con intelligenza”.

Oltre a Valentina Albanese hanno portato il loro saluto il sostituto commissario della Polizia stradale di Cuneo, Anna Maria Drai. Ha poi preso la parola Rosario Giordano di Aci Sport, che ha parlato anche a nome di Sara Assicurazioni. “Sono oltre 40.000 i giovani coinvolti fino a oggi nel progetto Sara Safe Factor – dichiara Marco Brachini, direttore marketing di Sara Assicurazioni – un numero in costante crescita anche grazie all’utilizzo di Facebook: oggi la pagina dedicata all’iniziativa conta oltre 14.000 likers. Crediamo molto in questo progetto, che portiamo avanti in forme diverse ormai dal 2005”.

L'articolo prosegue subito dopo

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*