A Lerici in 1500 per la fiaccolata contro don Piero Corsi

Cronaca

A Lerici in 1500 per la fiaccolata contro don Piero Corsi

Maxi fiaccolata contro don Piero Corsi, in 1500 hanno sfilato a Lerici per protestare contro il parroco che ha attaccato, fuori dal portone della sua chiesa, un volantino di accusa contro le donne. Secondo il parroco di San Terenzo di Lerici infatti, le violenze contro le donne sarebbero causate dalle donne stesse. Un volantino che ha scatenato polemiche a non finire tanto che don Corsi, finito nella bufera, ha dovuto ammettere l’errore e, dopo una serie di dichiarazioni poi smentite, annunciare che si prenderà un periodo di riposo (senza però lasciare l’incarico religioso). 1500 persone, munite di fiaccole e striscioni, hanno preso parte a una vera e propria manifestazione, per protestare contro il parroco che giustifica il femminicidio e ricordare le tante vittime della violenza degli uomini. Ben 122 donne uccise nel solo 2012, i cui nomi sono stati letti uno dopo l’altro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche