A Maranello scambiare si può

Modena

A Maranello scambiare si può

Quando arriva un bambino le nostre case si riempiono di oggetti, vestiti, elettrodomestici che dopo poco tempo diventano inutili… i vestiti diventano piccoli, gli omogeneizzati vengono sostituiti ben presto con il cibo ‘dei grandi’, la bilancia rimane in un angolo ad impolverarsi ecc… ??Da questa esperienza l’Associazione Soli.do’ ha pensato di creare, con l’aiuto del Centro per le Famiglie e dei Servizi Sociali del Comune di Maranello, un servizio di interscambio gratuito di prodotti e articoli per l’infanzia. ??L’idea e’ semplice: attivare un servizio che metta in ‘circolo’ articoli usati per bambini e bambine, che i genitori possono ritirare quando ne hanno bisogno e che poi restituiscono prendendo in prestito quelli per la fascia d’eta’ che di volta in volta li riguarda. ?I pacchetti di vestiti e accessori saranno divisi per fasce d’eta’ e stagioni. ??L’ idea di ‘mettere in comune’ richiede la collaborazione di tutti: delle famiglie che vogliono dare e di quelle che desiderano avere…

??La raccolta del materiale avverra’ presso il Centro per le Famiglie di Maranello (via Magellano, 17). ??La distribuzione degli articoli avverra’ il primo e il terzo sabato mattina di ogni mese all’interno dello Spazio Aperto, sempre presso il Centro per le Famiglie di Maranello. ??In queste occasioni l’Associazione Soli.do’ organizzera’ momenti di animazione e socializzazione per bambini e genitori. ??L’Associazione Soli.do’ nasce nel 2009 da un gruppo di amici che decide di usare il proprio tempo libero per fare qualcosa di buono per gli altri. In particolare, si concentra sulle esigenze del proprio territorio ed inizia a raccogliere fondi per aiutare chi ha piu’ bisogno. Modena, la sua provincia e quelle limitrofe sono il target principale di queste opere che nascono da eventi giovanili e spesso gastronomici. Ad oggi Soli.do’ conta 15 soci fondatori, ma e’ aperta a chiunque, con la sua opera, abbia voglia di contribuire a questa missione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...