A Napoli il 10% delle escort paga le tasse COMMENTA  

A Napoli il 10% delle escort paga le tasse COMMENTA  

20120530-123911.jpg

Napoli – Se si decidesse di tassare in modo concreto la prostituzione, le dissestate casse dello stato ne trarrebbero certamente benefici. Stando ai dati in possesso dei dati dell’Agenzia delle Entrare, incrociati con quelli dell’Istat e della polizia amministrativa il 92% delle escort e hostess d’immagine non rilascia ricevuta fiscale.

Leggi anche: Cambia numero ma è quello di una escort: riceve chiamate hot

Va tenuto conto che una sentenza della Cassazione ha ritenuto tassabili i proventi della prostituzione. Secondo un’indagine del KRLS a Napoli sono il 10% delle escort a rilasciare ricevuta fiscale.

Leggi anche: Efe Bal: da escort a cantante

Questo dato però, non significa che le escort dichiarino il totale dei loro incassi ma, potrebbe trattarsi solo di una parte dei proventi. Tali fatture, probabilmente, vengono rilasciate per giustificare i movimenti di denaro sui conti corrente.

Leggi anche

Video Giovanni Allevi: concerto improvvisato a Napoli in Stazione Garibaldi
Napoli

Giovanni Allevi: concerto con il piano in Stazione Garibaldi a Napoli (video)

Giovanni Allevi, il pianista italiano, regala un concerto improvvisato nella Stazione Garibaldi di Napoli commuovendo i fan con la sua musica. I vari pendolari e viaggiatori che si sono trovati a Napoli alla Stazione Garibaldi saranno stati contenti di ascoltare e vedere Giovanni Allevi, che, con la sua musica, il suo piano ha incantato i viaggiatori regalando foto, selfie e scatti a tutti. Il pianista si è esibito nella stazione Garibaldi di Napoli per omaggiare la città che ha amato, riconosciuto e apprezza il suo talento. Il pianista confessa che Napoli è stata la sede di un suo concerto importante Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*