A Palermo tre giorni di incontri scientifici su Neuroscienze e Biomedicina COMMENTA  

A Palermo tre giorni di incontri scientifici su Neuroscienze e Biomedicina COMMENTA  

Durante le giornate del 2, 3 e 4 aprile Palermo diventerà capitale internazionale della scienza: si terranno infatti le “Giornate scientifiche congiunte Galveston-Palermo”, incontri organizzati all’interno dell’accordo internazionale tra l’Università degli Studi di Palermo, l’Ente regionale per il diritto allo studio universitario e l’University of Texas Medical Branch (U.T.M.B.), grazie alla partecipazione del Comitato degli Italiani all’estero (COMITES di Houston) e della Confederazione Siciliani del Nord America (CSNA).

Tra gli obiettivi dell’evento lo sviluppo di nuovi progetti di ricerca congiunti, con la partecipazione della delegazione americana dell’U.T.M.B. di Galveston e dei ricercatori, dottorandi e docenti dell’Università di Palermo, all’interno del processo di internazionalizzazione del Dottorato in Biomedicina e Neuroscienze.


I quattro docenti dell’UTMB di Galveston  saranno presenti agli esami finali dei dottorati di ricerca in Fisiopatologia neurosensoriale (referente prof. Giuseppe Ferraro) e in Medicina sperimentale e molecolare (referente prof. Francesco Cappello), che fanno parte I due del corso di dottorato in Biomedicina e neuroscienze, coordinato dal prof. Giovanni Zummo.


 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*