A Teatro Arcobaleno di Roma, in scena “Il Marchese del Grillo” COMMENTA  

A Teatro Arcobaleno di Roma, in scena “Il Marchese del Grillo” COMMENTA  

In scena fino al 7 giugno al Teatro Arcobaleno di Roma la commedia ‘Il Marchese del Grillo’, tratta da un’antica leggenda romana raccontata per la prima volta da Domenico Berardi in un libretto d’operetta di 32 pagine. A riproporla è la compagnia ‘La Tana dell’Arte’ che ha deciso di riprodurre fedelmente il testo del 1899.

Il lavoro, riadattato dal regista Umberto Carra, ha come protagonista il Marchese del Grillo. Figlio di una nobile famiglia romana, l’aristocratico Onofrio vive nell’ozio più completo. Suo passatempo preferito è farsi beffa di chiunque e organizzare, grazie all’aiuto di fedeli servitori quali il complice Titta, scherzi che finiscono con il ridicolizzare e additare le contraddizioni di una società degradata nei costumi e nella morale.

Accanto a lui tanti personaggi: da Rosa, la bella serva plebea innamorata di Giachimone, a Ricciolo e Violetta, da Nuccia e Cesira all’attrice francese Olimpia, all’amore di Ercole e Virginia, alla fattucchiera Properzia. “Ho cercato di dare a tutti i personaggi un dialetto di romanità antica che si è persa nel tempo, non forzandola troppo, proprio perché ormai molti vocaboli sono in disuso – ha dichiarato il regista Umberto Carra in una nota – preparatevi ad assistere a una commedia fatta di frizzi e di lazzi continui che garantiscono il divertimento nello svolgersi della commedia e con la giusta dose d’ironia per ricordarci che il mondo è sempre lo stesso. Pochi ricchi e tanti poveracci”. In scena Andrea Conte, Valentina Colacitti, Stefano Noni, Felice Sandro Leo, Annalisa Peruzzi, Umberto Carra, Francesco Belperio, Silvia Civita, Paola Settefaccende, Monica Lugini, Sergio Fumelli, Alessandro Frittella, Barbara Tirelli, Amelia Oliva, Mirella Cicilano, Carla Pallavicini, Sergio Fumelli, Serena Bruni, Walter Bevilacqua, Claudio Emiliani e Philippe Guastella.

TEATRO ARCOBALENO
Dal martedì al sabato h.21.00; domenica h.18.00
Via Francesco Redi, 1

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*