A un passo da Terza Guerra Mondiale: trovato discorso della Regina Elisabetta

Esteri

A un passo da Terza Guerra Mondiale: trovato discorso della Regina Elisabetta

Trent’anni fa la Regina Elisabetta aveva già pronto il ‘discorso’ per la nazione in caso di attacco nucleare. 320 pagine di un dossier rimasto segreto

Nel 1983, alti funzionari del Whitehall, avevano preparato un discorso per la Regina Elisabetta II (l’attuale Regina d’Inghilterra) da tenersi alla nazione in caso di Guerra Mondiale. A dare la notizia è stato il quotidiano inglese Guardian. Nel suo discorso la Regina parlava della “follia della guerra” e del “potere mortale dell’abuso della tecnologia”; si tratta di un testo molto lungo, ben 320 pagine – nome in codice Wintex Cimex-83 – rese pubbliche soltanto trent’anni dopo la sua stesura. Nel discorso si legge: “Ora la pazzia della guerra sta di nuovo diffondendosi nel mondo e il nostro coraggioso Paese deve di nuovo prepararsi per sopravvivere a enormi avversità – scrive Elisabetta, e poi dà dei consigli al suo popolo – Mentre cerchiamo di combattere questo nuovo male, preghiamo per il nostro Paese e per gli uomini di buona volontà, ovunque si trovino”.

All’epoca lo strapotere dell’URSS aveva indotto molti analisti militari ad ipotizzare attacchi russi contro la Germania Ovest, Scandinavia, Italia e Turchia. Anche l’Inghilterra avrebbe subito dei bombardamenti, e si preparava l’evacuazione di grandi masse di popolazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche